A.I. Artisanal Intelligence: nasce il magazine di AltaRoma

29 gennaio 2011 
<p>A.I. Artisanal Intelligence: nasce il magazine di AltaRoma</p>

Si chiama A.I., Artisanal Intelligence, ed è il neo-nato magazine di AltaRoma dedicato ai mestieri artigianali della moda e al Made in Italy. Presentato ieri, giornata d'apertura dell'Alta Moda capitolina, A.I. è un semestrale bilingue (in italiano e inglese) che nasce per dar voce alla kermesse e a tutti quei mestieri poco conosciuti che si celano dietro alla moda e al design in genere.

Fortemente voluto da Silvia Venturini Fendi, Presidente di AltaRoma, e dalle istituzioni che AltaRoma rapprenta (il Comune di Roma, la Provincia, la Regione Lazio e la Camera di Commercio), A.I. è una sorta di Almanacco che uscirà due volte l'anno - ma che verrà continuamente aggiornato attraverso un blog - con rubriche dedicate non solo alla moda, ma anche al design, al food&beverage, al textile e alla jewellery, con schede e articoli dedicati agli artigiani che difendono il loro talento, e con la rubrica in Atelier per approfondire il rapporto molto stretto tra moda e arte.

Oggi l'hand-made è cool, come ha affermato la stessa Venturini Fendi intervistata da noi di Style.it, e sono molti le possibilità occupazionali legate alle artigianalità della moda.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lavinia 70 mesi fa

Benvenuto a questo nuovo strumento di informazione, divulgazione e promozione dell'artigianato di eccellenza. Ogni nuova forma di supporto all'intelligenza ed alla manualità italiana è innanzitutto motivo di gratifica per chi, con la propria creatività, esprime la cultura del nostro Paese, ed inoltre mezzo di comunicazione per facilitare l'incontro di domanda/offerta. Da artista-artigiana non posso che esprimere i miei complimenti ed il mio grazie. Ad majora. Lavinia da Firenze

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).