Ancora appuntamenti di moda

01 marzo 2011 
<p>Ancora appuntamenti di moda</p>

Gli ultimi reportage dalle presentazioni che circondano il mondo della moda durante la Fashion week milanese.
Anche stavolta, ed è l'ultima per questa collezione, la voce è di Manu, styler che per noi h apartecipato a presentazioni, eventi, aperture di palazzi storici.

Borbonese - Ma lo sapevate che Borbonese nasce a Torino come griffe di gioielli? E che la stampa, che caratterizza il nome e che lo ha reso famoso, si chiama O.P. (occhio di pernice)?
Alla presentazione della collezione Autunno Inverno 2011/12 ho visto dei borsoni che sarebbero l'ideale per il look da giorno, sembrano fatti apposta per contenere le tante cose che la vita ci impone di portarci appresso, per la palestra oppure per brevi viaggi. Sono capienti, e curati nei particolari e robusti, neicolori caldi o nel tradizionale motivo OP, ma allo stesso tempo così femminili che sembrano dedicati alle donne.

Piazza Sempione - Appena li vedi, pensi: "Ecco, questo lo devo aggiungere al guardaroba!" I capi proposti da Piazza Sempione hanno un'eleganza innata, forse dovuta al sapiente melange di materiali diversi che li rendono perfetti per uno look urbano, fresco e moderno.
I capi sembrano fatti apposta per avvolgere morbidamente il corpo in abiti, sciarpe, cardigan e gilet abbinati, fatti di vera lana merino sfrangiata.

Marani G - La giovanissima designer Giulia ha pensato a una collezione che fa dimenticare il grigio tipico dell'inverno. Certo ci sono i colori basici, il nero e il grigio ma ravvivati da tocchi di colore applicati come fosse un patchwork.
A farla da padrone sono le stampe vintage,prese direttamente dall'archivio storico di Marex, che vengono stampate su tessuti di maglia e arricchite di dettagli in ecopelle. Accompagnano i capi anche alcuni gioielli, ciondoli e spille che arricchiscono l'insieme.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).