Gisele, troppo sexy per il Medio Oriente

23 marzo 2011 
<p>Gisele, troppo sexy per il Medio Oriente</p>

La bellezza di Gisele Bundchen è troppo conturbante per essere esposta in alcune parti del mondo senza veli. Ne è la prova la versione per il Medio Oriente della nuova campagna pubblicitaria di H&M, che ha per protagonista la modella brasiliana.

Nel timore di suscitare scalpore nei paesi del Golfo, il colosso svedese dell'abbigliamento, infatti, ha fatto ritoccare le immagini promozionali per la primavera-estate destinate a quel mercato, coprendo a colpi di Photoshop il celebre décolletée di Gisele in ogni scatto.

Ed ecco che nella campagna per Arabia Saudita, Bahrain, Kuwait, Oman e Qatar, sotto lo scollato pigiama palazzo color pesca indossato dalla top model, è spuntata per magia digitale una morigerata t-shirt. Sotto il top bianco con le spalline sottili ha fatto capolino una maglietta con le mezze maniche. Sotto la tuta verde floreale con scollo all'americana è sbucata un'accollata canotta, mentre il profondo scollo a V di un abito fantasia arancione è stato coperto da un posticcio pannello di tessuto.

A notificare per primo le immagini digitalmente modificate, facendo un confronto con quelle scattate originariamente dal fotografo Daniel Jackson, è stato il sito web di moda e bellezza La Moda Dubai. «Alcune di queste fotografie appaiono diverse da quelle della campagna originaria in circolo sul Web - ha osservato La Moda Dubai -. Forse alcune di quelle modifiche sono state apportate per far sì che la campagna fosse più in linea con la sensilbiltà dei paesi del Golfo», ha sottolineato il sito.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).