Chanel in Costa Azzurra

11 maggio 2011 
<p>Chanel in Costa Azzurra</p>

Mentre il sole comincia a tramontare a Cape D'Antibes, la collezione crociera prêt-à-porter 2011/12 di Chanel sfila di fronte al mare della Costa Azzurra all'Hôtel du Cap-Eden-Roc. La sfilata si apre con tailleur e abiti dai colori sorbetto - giallo, lilla e crema - con gonne a tubo sotto il ginocchio da indossare su sorprendenti calzature ibride che sono un incrocio tra uno stivale e un sandalo infradito.

Seguono minigonne, giacchine destrutturate, righe, perle, bauletti rigidi in pelle matelassé. E poi costumi-guêpière. Cilindri da giorno e da sera. Teli con la doppia C trascinati come preziose stole. E, per la sera, tubini neri arricchiti da preziosi dettagli, motivi floreali su svolazzanti chiffon, e sete sensuali su lunghi abiti in bianco e nero.

GUARDA LE IMMAGINI DELLA SFILATA

"Un'eleganza easy", ha commentato Karl Lagerfeld dopo lo show - come riportato dall'Associated Press - ispirata alle donne di Cannes "che abbinano costumi da bagno a perle vere e diamanti. Del resto, non si possono indossare falsi in acqua!"

Gli elementi cult della Maison ci sono tutti, come sempre rivisitati dal poliedrico stilista con originalità e indirizzati - anche - ad un pubblico giovane, come giovane è il parterre di fan della griffe accorse ad assistere allo show: le it-girl inglesi Alexa Chung e Poppy Delevingne, l'attrice francese Clemence Poesy, e le nuove muse di Kaiser Karl Rachel Bilson e Blake Lively. Ma non dimentica Karl neppure i "vecchi" amori: tra il pubblico c'è anche Anna Mouglalis, mentre in passerella sfila Kristen McMenamy, entrambe protagoniste di The Tale of a Fairy, film di trenta minuti che l'eclettico genio ha girato per il lancio della collezione Crociera e che è ora online sul sito ufficiale di Chanel

.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).