Scopri i colori più giusti per te!

31 maggio 2011 
PHOTO VALENTINA MARI -

Lo sappiamo tutti. Alcuni colori ci donano, altri ci mortificano e "sbattono". Tutto sta nel saperli individuare. Non sempre è così facile come può sembrare.
Ecco allora che un consulente di immagine può regalarci preziosi suggerimenti e consigli su come "indovinare" il colore di abiti e accessori che meglio si accostano ai nostri colori naturali, valorizzandoli al massimo.

La vostra guida nel mondo dei colori sarà Stefania Fornoni, una professionista del settore che dalla prossima settimana creerà appositamente per voi (SCOPRI IN FONDO ALL'ARTICOLO COME PARTECIPARE) delle palette cromatiche in base ai vostri colori e alle vostre preferenze.

Quali sono gli elementi da tenere in considerazione quando scegliamo un colore con il quale vestirci?
«Da una parte bisogna tenere in considerazione il colore dell'incarnato: alcuni colori sono in grado di dare una sensazione di maggiore freschezza e luminosità. Dall'altra, bisogna anche pensare alle situazioni "sociali" nelle quali si indossa un capo. Pensiamo al mondo del lavoro, ad esempio: certi colori sanno conferire autorevolezza più di altri».

C'è solo il colore della pelle da prendere in considerazione?
«Non solo. Quello è sicuramente uno degli elementi del volto che più risentono dei colori "giusti" o "sbagliati". Con l'incarnato possiamo individuare le famiglie di colori più adatti a noi. Per determinarne le sfumature, invece, sono utilissimi il colore dei capelli e quello degli occhi».

Il colore dei capelli nelle donne spesso non è quello naturale, però! E anche quello dell'incarnato è spesso "modificato" dal make-up...
«Certo! Ma il make-up e le tinte per capelli non devono essere gli elementi sui quali fondare una valutazione cromatica. Al contrario, una valutazione cromatica dovrebbe proprio suggerire anche i colori da utilizzare per il trucco ed eventualmente per i capelli».

Il colore degli occhi, invece, può avere mille sfumature...
«E' vero. Di solito purtroppo lo si considera in modo generico: occhi verdi, occhi castani ecc... In realtà, a un esame attento, l'iride si rivela ricca di sfumature, tracce, filamenti di colore e cerchiature che possono determinare caratteristiche del tutto uniche, che influiscono in modo sostanziale sulla valutazione cromatica».

Ma in cosa consiste una valutazione cromatica completa, quella che tu fai nel tuo studio?
«Una valutazione cromatica fatta "per bene" richiede un'ora di tempo. La parte più importante del lavoro si avvale del sistema dei teli colorati, che vengono accostati a coppie al viso, possibilmente struccato e sotto una luce naturale, in modo da valutare quali colori "corrispondano" meglio alle cromie naturali. Ma anche da una foto - quella che invito le lettrici di www.style.it a mandarci - è possibile dare qualche indicazione di massima interessante».

GUARDA LE PALETTE CHE STEFANIA HA CREATO PER ELISABETTA CANALIS, MEGAN FOX, ZOE SALDANA, DIANE KRUGER E GISELE BUNDCHEN >>

Spesso le donne rinunciano al colore per vestirsi semplicemente di nero o di bianco. E' vero che con questi colori non si sta mai male?
«Il nero è un classico, bellissimo ed elegante, che nessuno - giustamente - si nega. Ma le donne dai colori particolarmente chiari, come le bionde naturali, dovrebbero stare attente: alle volte il total black può valorizzarle poco. Diciamo poi che con l'abbronzatura estiva quasi ogni carnagione viene esaltata dal bianco. Il bianco ottico d'inverno, al contrario, può essere poco indicato per certi tipi di carnagioni, che possono dare un'impressione di stanchezza».

Trovi che sia più interessante la donna che veste sempre in tinta unita, o quella che ama mixare i colori?
«Da un punto di vista stilistico, l'impatto di accostamneti azzardati o estremi è certamente più forte. Dal punto di vista, invece, delle cromie naturali, la scelta di colori contrastanti (come il bianco e nero, ma non solo) si addice di più alle donne con capelli e occhi scuri, e magari con la pelle chiarissima. Per le donne che presentano cromie più tenui e meno contrastate, invece, è da suggerire un contrasto di colori più attenuato, anche ton sur ton».

Suggerisci alle donne la fedeltà ai colori, oppure trovi sia più divertente cambiare in continuazione?
«Il test cromatico non limita l'uso dei colori: suggerisce quale nuance scegliere in ogni famiglia cromatica. Per ogni donna, insomma, c'è un verde, un rosso, un viola... che possa funzionare! La voglia di cambiare è sempre bella. Basta sapere scegliere di ogni colore la sfumatura che ci sta meglio addosso».

Ma non ti pare che le donne siano un po' pigre, in questo senso?

«Sì, perché il colore spaventa. Ma ci si può vestire anche di toni neutri e lasciare che il colore si sbizzarrisca, ad esempio, solo negli accessori. Ma anche in questo caso dobbiamo sapere riconoscere quelli più giusti per noi».

Quanti colori al massimo una donna può indossare contemporaneamente in un look?
«La scelta monocromatica - anche più nuances assieme, ma tutte dello stesso colore - è sempre molto elegante. Mixare due colori diversi rende il look, in ogni caso, meno formale e spezza la monotonia. Un terzo colore jolly può essere utilizzato per qualche dettaglio. Dai quattro colori in su è richiesta una personalità decisamente fuori dal comune».

Ogni stagione la moda impone un colore di tendenza. Bisogna indossarlo sempre e comunque, anche se non è il "nostro" colore?
«Magari, se sappiamo che non è il colore che ci dona di più, possiamo limitarci a un piccolo accessorio, come una borsa o una scarpa. La regola base è che il colore a diretto contatto con il viso deve esserci "amico"».

VUOI SCOPRIRE CON QUALI COLORI VESTIRTI PER VALORIZZARTI AL MASSIMO? INVIACI, CLICCANDO
QUI >, UNA TUA FOTO NELLA QUALE SI VEDANO CHIARAMENTE IL COLORE DEI TUOI OCCHI E QUELLO DEI CAPELLI. RACCONTACI ANCHE QUALE E' IL TUO COLORE PREFERITO E QUELLO CHE, INVECE, DETESTI E NON DIMENTICARE DI DEFINIRTI CON UN AGGETTIVO: ESTROVERSA O INTROVERSA?

STEFANIA CREERA' UNA PALETTE CROMATICA, CHE VEDRAI PUBBLICATA SU STYLE.IT, APPOSTA PER TE!

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

Ottima iniziativa: parteciperò.

vilandra 67 mesi fa

bello!!!

alessiaalessia 67 mesi fa

Ragazze ho provato la terra gel di PUPA (n.ro 1). Non sapevo che esistesse la terra in gel. L'ho provata a non la mollo più, è una cosa fantastica!!!! Provare per credere!!!!

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).