Aspettando Sir Gaga

23 giugno 2011 
<p>Aspettando Sir Gaga</p>
PHOTO GETTY IMAGES

Come l'incedere delle stagioni è rassicurante nella sua sempre identica successione, così è certo che a Milano Moda Uomo (i nostri commenti: 1° giorno, 2° giorno, 3° giorno, 4° giorno) deve seguire la mini-settimana di moda maschile all'ombra della Tour Eiffell.
E' iniziata ieri - per entrare davvero nel vivo oggi - la kermesse parigina dedicata al menswear: il nome più atteso sulle passerelle era, indiscutibilmente, quello di Mugler. Facile intuire il perché.
Nicola Formichetti, direttore creativo della griffe dallo scorso gennaio e prima ancora stylist di fama planetaria, ci ha abituato alle provocazioni e alle sorprese, grazie anche alla complicità e al sostegno della sua amica e musa Lady Gaga. Non potendo però contare ieri sulla presenza, in passerella o in prima fila, della Germanotta, Formichetti ha dovuto inventarne un'altra delle sue per fare parlare dello show. La trovata: un cortometraggio diretto dal regista Branislav Jancic, rilasciato a "piccole dosi" nei giorni scorsi e visibile ora per intero... su XTube.
Già, perché Brothers of Arcadia - questo il titolo dell'opera - è risultato essere un po' troppo estremo per le più diffuse piattaforme di condivisione di video. Uomini in costume (quelli della collezione Primavera-Estate 2012) dai fisici mozzafiato accessoriati di guinzagli e catene, sui quali l'occhio della macchina da presa indugia con una buona dose di morbosità. In realtà, nulla di troppo hot, ma l'idea di uploadare il video sulla versione xxx di Youtube pare una buonissima trovata pubblicitaria.
Quanto alla sfilata vera e propria, poi, abbiamo visto una serie di interessanti sperimentazioni ibride tra lo sportswear e la sartorialità, con irrinunciabili dettagli glitterati e latex effetto seconda pelle. A questo punto urge solo un Sir Gaga capace di indossarli con la dovuta nonchalance.

Oggi in passerella, invece, Louis Vuitton, Jean-Paul Gaultier, Yohji Yamamoto e Dries Van Noten.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).