Fare "affari" durante i saldi

02 luglio 2011 
<p>Fare "affari" durante i saldi</p>

I tanto attesi saldi estivi sono arrivati. Ma come districarsi tra tanti specchietti per le allodole, it-bag e scarpe must have che agogniamo da mesi, colori squillanti che ci attirano dalle vetrine come le caramelle fanno con i bambini, e mode passeggere a cui difficilmente riusciamo a dire di no? Ok, lo abbiamo già detto più volte, per fare veri "affari" è necessario preparare un piano di battaglia: stilare una wish-list, tenere d'occhio le boutique chiave e poi andare a colpo sicuro. Ok, lo sappiamo, vale la pena, dopo aver stabilito un budget, puntare dritto sugli oggetti del desiderio e soddisfare, se possibile, i sogni che a prezzo pieno ci sembravano irrealizzabili. Ma, concretamente, che cosa comprare? Ecco i 10 acquisti di cui non ci pentiremo.

1- Le ballerine. Ne abbiamo viste di ogni genere sulle passerelle Primavera-Estate 2011. Le scarpette da étoile sono un evergreen che non finirà mai in fondo all'armadio.

2- I Sant'ali. Ovvero i sandali da frate, da gladiatore o alla schiava: sarà un must have ancora per molte estati avvenire.

3- Le Righe. Le abbiamo viste sulle passerelle estive donna, ma anche su quelle maschili della prossima Primavera-Estate 2012 e - ci sembra un segnale - non passeranno di moda nemmeno per Lei. E poi il look di coppia coordinato è di tendenza.

4- Color Blocking. I colori apparentemente incompatibili che si accostano per blocchi contrapposti è la tendenza della stagione. Il trend avrà un seguito nelle stagioni avvenire? Quello che è certo è che i colori ci piacciono, e una gonna verde smeraldo e una camicetta fucsia ci torneranno utili anche la prossima primavera… anche se forse non le indosseremo insieme!

5-L'anti-it bag. Per chi lavora nella moda, è quasi un imperativo sfoggiare la borsa o le scarpe del momento, possibilmente ancora prima che siano disponibili al grande pubblico. Altrettanto importante è non indossare una riconoscibilissima e superata it-bag di una stagione passata. Il guaio è che essere sempre up-to-date in fatto di accessori richiede budget esorbitanti (o una notorietà tale che comporti tanti regali dalle case di moda). Per cui meglio "investire" in un'altrettanto bella anti-it bag (come la PSI di Proenza Schouler), o in un continuativo, sempre attuale anche se rivisitato stagione dopo stagione.

6- Le stringate. Comunque le chiamiate - francesine, derby, o stringate maschili - sono le scarpe che hanno spopolato questa primavera. Le sfrutterete tanto in autunno, una volta tornate in città dopo le vacanze. (Una dritta in più? Il glitter è un tendenza destinata a dare nuovi frutti nel prossimo futuro!)

7-Le stampe foulard. È foulard mania! In testa in spiaggia, legato al collo in città, e persino attorcigliato alla caviglia, il foulard sarà protagonista anche dell'inverno (Marni gli ha dedicato un'intera collezione: la capsule foulard collection Autunno-Inverno 2011/12), e della prossima estate maschile (D&G Primavera 2012).

8- Gli abiti blooming. Ricordate una primavera senza fiori? No, vero? Non esiste stagione calda in cui rose, margherite, o più tropicali ibiscus non sboccino su abitini leggeri che sono un inno alla joie de vivre e ci fanno pensare a pic-nic sull'erba e feste in riva al mare. Pertanto, statene certe, comprare ora un abito blooming oggi, significa poterlo riutilizzare domani.

9- Il trench. Eterno evergreen, perfetto per le mezze stagioni, quest'anno è da comprare nei colori del ghiaccio: bianco o grigio perla.

10- La camicia bianca rubata dal guardaroba di Lui, da reinventare in mille modi e in tutte le stagioni.

 

 

 

 

 

 

Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).