Altaroma, nonostante le polemiche si comincia

08 luglio 2011 
<p>Altaroma, nonostante le polemiche si comincia</p>

Si apre sotto il fuoco incrociato delle polemiche la settimana dell'haute couture capitolina, ma comunque ricca di appuntamenti da non perdere.

Al centro della controversia la decisione della Regione Lazio di tagliare i fondi ad AltaRoma, la società che si occupa dell'alta moda nella capitale. Il motivo? Lo scarso coinvolgimento della Regione nella gestione della società. AltaRoma ribatte con un comunicato ufficiale, affermando che "I rappresentanti della Regione non hanno mai contestato l'operato del Consiglio né manifestato esigenza di coinvolgimento organizzativo della Regione nella gestione della manifestazione". La società sarebbe inoltre creditrice nei confronti della Regione Lazio per un importo di oltre 1.200.000 euro. Benché ora il futuro della fashion week capitolina si preannunci incerto, "Le sfilate di questa settimana non sono a rischio", ha affermato la presidente di AltaRoma, Silvia Venturini Fendi, così come non lo sono i numerosi eventi ed esposizioni che in questi giorni (dall'8 all'11 luglio) coloreranno la Città Eterna a tinte glamour.  Ecco i principali:

A.I. Gallery. Giunta alla sua seconda edizione A.I. Gallery (parte del progetto Artisanal Intelligence, nato per unire Arte, Artigianto e Moda in nome del Made in Italy) si snoderà quest'anno attraverso cinque gallerie d'arte nel Ghetto ebraico. Valentina Bonomo, Ermanno Tedeschi Gallery, Edieuropa, Pio Monti arte contemporanea e Opera Unica, ospiteranno cinque giovani designer e le loro installazioni site specific, trasformando il quartiere romano in un inedito Fashion District. Dopo l'inaugurazione di stasera venerdì 8 luglio (17 alle 21) riservata alla stampa e agli addetti ai lavori, sarà possibile visitare le esposizioni anche sabato e domenica dalle 18 alle 21.

Limited Unlimited. Giunto alla sua terza edizione, il progetto espositivo ideato da Silvia Venturini Fendi che coinvolge ogni anno un gruppo di fashion designer invitati a create esclusivi capi in limited edition, si svolge sul tema Ceremony, rilettura in chiave contemporanea del concetto di couture. Tra i partecipanti a questa edizione Albino, Gabriele Colangelo, Delfina Delettrez, Diego Dolcini, Leitmotiv, Nicole Brundage, Silvio Betterelli, Sara Battaglia… Apertura al pubblico sabato 9 luglio dalle 18 alle 22 presso il Palazzo della Civiltà Italiana, Eur Roma.

Todo o Nada. Inaugurata ieri stasera, rimarrà aperta al pubblico fino al 23 novembre 2011, alla Fondazione Memmo, Palazzo Ruspoli in Via del Corso 418, la mostra dedicata agli scatti del grande fotografo di moda Mario Testino.

KM3D/1. Lo short film commissinoato da AnOther Magazine e diretto dall'artista e regista Baillie Walsh con protagonista un'intramontabile Kate Moss, è il ritratto moderno di un'icona rappresentata come una dea mitica che svela la sua immagine attraverso un'esplosione di centinaia di cristalli Swarovski. Tempio di Adriano, Piazza di Pietra. Sabato 9 Luglio 2011, ore18.00 su invito. Domenica 10 luglio dalle ore 17 alle ore 21, ingresso libero.

Who is on Next? Una prestigiosa giuria internazionale di addetti ai lavori decreterà i vincitori di Who is on Next? per le collezioni femminili - nelle due categorie abbigliamento ed accessori - il concorso di scouting e promozione di nuovi talenti del Made in Italy voluto da Altaroma e Vogue Italia.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).