Il tie-dye, errore (ed orrore) modaiolo degli ultimi 50 anni

08 luglio 2011 
<p>Il tie-dye, errore (ed orrore) modaiolo degli ultimi 50 anni</p>
PHOTO CORBIS IMAGES

Se avete nel cassetto qualche maglietta tie&dye che, con quei colori mescolati fra di loro grazie alla speciale tintura annodata fa tanto hippy anni Settanta, fareste meglio a seppellirla sotto tutte le altre, visto che è stata votata il peggior disastro modaiolo degli ultimi 50 anni, con ben il 75% dello sgradimento.

E tanto bene non è andata nemmeno alle tute in acetato nascondi ciccia (si fa per dire) e alle salopette modello carpentiere (senza nulla togliere agli stessi), finite rispettivamente al secondo e terzo posto nella top-10 degli orrori fashion stilata dal sito inglese myvouchercodes.co.uk. Ma se pensavate di aver già visto di tutto e di peggio con le prime tre posizioni, a seguire ci sono le ciabatte Crocs e i pantaloni in nylon pieni di zip, per non parlare dei body da ginnastica o degli atroci completi a due pezzi in jeans: tutti indicati come esempi di moda da non seguire assolutamente, al pari delle piastrine in alluminio (che ricordano quelle dei soldati, per intenderci) viste al collo di Paris Hilton e Jessica Simpson e relegate all'ottavo posto di questo elenco niente affatto trendy.

A chiudere la classifica, il perizoma lasciato in (brutta) evidenza fuori dai pantaloni e i top a fascia, che appiattirebbero anche una maggiorata. Ma il sondaggio è andato anche oltre, chiedendo di indicare quale oggetto di moda oggi verrà additato come scempio modaiolo fra vent'anni. E in questo caso a vincere a mani basse con il 45% dei pollici contrari sono stati i jeggins (ovvero, leggings fatti modello jeans aderentissimi), seguiti dai pantaloni stile harem e dagli stivali Ugg, mentre gli ultimi due posti di questa top-5 sono occupati dai jeans skinny e dai sandali modello gladiatore in città.

E VOI, COSA VEDRESTE IN TESTA A QUESTA SINGOLARE CLASSIFICA?

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).