Un gioiello di design

11 luglio 2011 
<p>Un gioiello di design</p>

Per la prima volta, un gioiello si candida al prestigioso Compasso d'Oro: si tratta del bracciale Invisble Cut firmato Mattia Cielo.

La riscossa del Made in Italy passa anche da qui: quest´anno, tra i candidati al più prestigioso premio del design internazionale, c´è anche un bracciale creato da una storica gioielleria italiana.
Si tratta di un braccialetto avveniristico, che combina il savoir faire della migliore tardizione orafa artigiana a innovative tecnologie di derivazione areospaziale. E per quanto insolita possa apparire la combinazione, il risultato parla da solo: Invisible Cut, disegnato da Max Bonoli per Mattia Cielo, è un cerchio perfetto di gemme che sembrano sospese nel vuoto, e sono invece tenute insieme da un adesivo ipertecnologico totalmente invisibile ad occhio nudo.

Un capolavoro di leggerezza e modernità che per adesso si trova in esposizione a Roma, nel contesto della mostra Unicità d'Italia in corso al Macro Testaccio, La Pelanda. In attesa, naturalmente, delle premiazioni della ventiduesima edizione del Compasso d´ Oro, che si svolgeranno nella stessa citta´il 12 luglio.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).