W-Eye: gli occhiali a impatto zero

20 luglio 2011 
<p>W-Eye: gli occhiali a impatto zero</p>

Anche l'occhialeria diventa eco-friendly:una tecnica innovativa (e tutta Italiana) accoppia legno e alluminio per creare montature dal design accattivante e dall'anima verde.

Creatività, artigianalità e lusso, storici capisaldi del Made in Italy, incontrano la filosofia green nella collezione di occhialeria firmata W-eye. Un progetto tutto italiano, che nasce dall' incontro di due talenti: quello del pluripremiato designer Matteo Ragni e quello di Doriano Mattellone, visionario imprenditore friulano da sempre innamorato del legno.
Il know how acquisito in trent'anni di esperienza diretta con il legname si concretizza nell'introduzione di un materiale innovativo, creato assemblando sottilissimi fogli di legno e alluminio. Una materia a impatto zero, resistente ma anche elastica, da cui prendono forma le montature rigorose disegnate da Matteo Ragni.
Interamente artigianale il processo produttivo: dopo che l'occhiale è stato intagliato nel legno, c'è una fase di finissaggio certosina, che comprende levigatura a mano, smussatura, accordatura. Segue poi la verniciatura: e, al termine, ogni paio di occhiali è marchiato con un  sistema laser che ne garantisce la tracciabilità.

Personalizzabili su richiesta, le montature W-Eye sono sempre pezzi unici.

Tags:
Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).