B come blogger, B come bianco

18 agosto 2011 
<p>B come blogger, B come bianco</p>
PHOTO SONGOFSTYLE.BLOGSPOT.COM
BIANCOLATTE
Ci sono quelle che si vestono sempre di nero, che ci provano anche ad avvicinarsi al colore, ma poi non ce la fanno. "Ma dove vai a un funerale?" quante volte si saranno sorbite questa domanda. Però c'è un momento, più precisamente l'estate, in cui anche le più dark delle ladies si devono arrendere al colore più luminoso ma senza tinta (così dice wikipedia), ovvero il bianco. Ecco, per tutte quelle che fanno allo sfinimento quella domandina fastidiosa, sempre da Wikipedia apprendo che nella tradizione cinese il bianco è il colore del lutto. Comunque sia, nella stagione calda, che forse è arrivata (e siamo ad agosto) onde evitare di essere il principale polo d'attrazione del sole, il bianco è quasi d'obbligo, oltre che ad essere tremendamente chic. Dico quasi perché è talmente luminoso che al contrario del nero, non smagrisce affatto.
-       Un esempio di chiccheria è la blogger di Song of Style. Cammina in riva all'Oceano con un camicione semplicissimo bianco strtto in vita da cintura con in mano le sue immancabili scarpe leopardate, che tra l'altro, da amante della sobrietà, ho praticamente uguali. E' bellissima. Peccato che io nella mia concezione di mare e quindi anche oceano faccia rientrare le infradito, il vestito-T-Shirt, la coda da disgraziata, braccia scevre da bracciali e zero make-up. Non potrò mai essere come leihttp://songofstyle.blogspot.com/2011/08/la-jolla-ca.html
-       Josephine è dark e angel allo stesso tempo: make up scuro e mise chiarissima, composta da shorts con sopra T-shirt over, con sopra golfino peloso, tutto bianco. Mi piace la sua finta sciattezza, e alla fine anche il rossetto, ma è una delle domande che mi sono sempre fatta: quando mettere il nero sulle labbra e a chi sta bene? Bo'. http://www.summerlisten.com/2011/07/white.html
-       La blogger di What is reality anyway vince il premio Total White, che detta così sembra vinca un dentifricio. Non vince niente ma la trovo davvero cool. Lei avrà anche imitato Freddy Mercury, ma a me ricorda il drugo Alex De Large in Arancia Meccanica, uno dei capolavori della storia del cinema. Poi mi ho fatto ricordare che da qualche parte ho delle bretelle. Da qualche parte nel mio linguaggio significa che non ne ho la più pallida idea. Pallida, quindi bianca. Tutto torna.
http://www.whatisrealityanyway.com/2011/07/jazz.html

Ci sono quelle che si vestono sempre di nero, che ci provano anche ad avvicinarsi al colore, ma poi non ce la fanno.
"Ma dove vai a un funerale?" Quante volte le sventurate si saranno sorbite questa domanda. Però c'è un momento, più precisamente l'estate, in cui anche le più dark delle ladies si devono arrendere al colore più luminoso ma senza tinta (così dice wikipedia), ovvero il bianco. Ecco, per tutte quelle che pongono allo sfinimento quella domandina fastidiosa, come apprendo sempre da Wikipedia, sappiano che nella tradizione cinese è il bianco il colore del lutto.
Comunque sia, nella stagione calda, che forse è arrivata (e siamo ad agosto) onde evitare di essere il principale polo d'attrazione del sole, il bianco è quasi d'obbligo, oltre che ad essere tremendamente chic. Dico quasi perché è talmente luminoso che al contrario del nero, non smagrisce affatto.

- Un esempio di come il bianco possa essere chic è ben rappresentato dalla blogger di Song of Style. Cammina in riva all'Oceano con un camicione semplicissimo stretto in vita da cintura, con in mano le sue immancabili scarpe leopardate, che tra l'altro, da amante della sobrietà, le ho praticamente uguali. E' bellissima. Peccato che io nella mia concezione di mare e quindi anche di Oceano ci faccia rientrare le infradito, il vestito-T-Shirt, la coda da disgraziata, le braccia scevre da bracciali e zero make-up. Quindi non potrò mai essere come lei.

-  Josephine è dark e angel allo stesso tempo: make-up scuro e mise chiarissima, composta da shorts con sopra T-shirt over, con sopra golfino peloso, tutto bianco. Mi piace la sua finta sciattezza, e alla fine anche il rossetto, ma una delle domande che mi sono sempre fatta e a cui non ho ancora trovato risposta è: "Quando mettere il nero sulle labbra e a chi sta bene? Bo', a lei sì ma poi?

- La blogger di What is reality anyway vince il premio Total White, che detta così sembra vinca un dentifricio. Non vince niente ma la trovo davvero cool. Lei avrà anche imitato Freddy Mercury, ma a me ricorda il drugo Alex De Large in Arancia Meccanica, uno dei capolavori della storia del cinema. Poi mi ha fatto ricordare che da qualche parte ho delle bretelle. Da qualche parte nel mio linguaggio significa che non ne ho la più pallida idea. Pallida, quindi bianca. Tutto torna.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
frà 64 mesi fa

quanto mi piace la tua ironia!

chiaretta28 64 mesi fa

Ahahahhaahhah!!! :D

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).