Excelsior, il super-mercato del lusso

08 settembre 2011 
<p>Excelsior, il super-mercato del lusso</p>

4000 metri quadri per 7 piani dedicati allo shopping di lusso. Fresco fresco di inaugurazione, Excelsior Milano, progettato dall'archistar Jean Nouvel per il Gruppo Coin negli spazi dell'ex-cinema di Galleria del Corso, è uno di quei multibrand store dove si trascorrerebbe volentieri un'intera giornata..

Bistrot per una colazione con le amiche, pasticceria francese chic (sì parlo proprio di Ladurée che ha aperto qui un secondo corner milanese) dove scegliere tra le mille nuance dei dolcetti più fashion che ci siano, food market dove fare provvista di prodotti enogastronomici per palati sopraffini, angolo dedicato ai fiori e design bar affacciato su Galleria del Corso che si preannuncia luogo d'incontro della Milano fashion e ottima postazione per il "people watching".

Salendo, ci si addentra poi nel paradiso dello shopping: quattro piani dedicati all'abbigliamento e agli accessori tutti da perlustrare. Il primo, per scoprire le novità della moda d'avanguardia e fare shopping di marchi americani ancora poco distribuiti in Italia, come Theory, Rag & Bone, e Alice and Olivia. Gli ultimi tre per curiosare tra le selezioni di Antonia - boutique milanese punto di riferimento per le fashion communities internazionali - che cura un piano dedicato all'abbigliamento uomo, uno alla donna (in un mix di griffe iconiche e marchi di ricerca), e l'ultimo - studiato per mandare in visibilio ogni fashionista che si rispetti - consacrato alle calzature di Christian Louboutin, Giuseppe Zanotti, Jimmy Choo, Sergio Rossi, Pierre Hardy, Repetto, Manolo Blahnik e alle borse di Givenchy, Proenza Schouler, Zagliani, Marni, Chloé.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI

INTERESSANTI IN RETE

silvia 63 mesi fa

Tetro

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).