Il film di Anna Dello Russo per Giorgio Armani

04 ottobre 2011 
<p>Il film di Anna Dello Russo per Giorgio Armani</p>
PHOTO WWW.YOUTUBE.COM/ARMANI

Ha appeso per un attimo al chiodo il suo colorato cappellino con le maxi ciliegie per farne svettare uno in cima alla sua testa total black.
Anna Dello Russo sa bene che il nero è d'obbligo in certe occasioni, "certe" come Back Damon, il suo film per Giorgio Armani dove oltre a curarne lo styling ne fa parte con un cameo, di nero vestita per l'appunto (e anche di gold).

Sono tre minuti e diciassette in tutto, titoli di coda compresi, imbastiti con quell'inquietudine che coinvolge, che cominciano (e finiscono) con una splendida Karolina Kurkova, e che vedono come fil rouge che si insinua per tutto il film la sorte, i dadi, il gioco.
Diretto da Marco Braga e scritto dalla penna, reale o digitale che sia, di Giuliano Federico, sono tre minuti e diciassette di quell'inquietudine che ti coinvolge anche per una altro non trascurabile motivo, la colonna sonora, già musica di Requiem For a Dream, qui remixata da Soundidentity, film drammatico dove esistono tutte le stagioni tranne la primavera, simbolo della rinascita.

Immagini patinate, un salotto perbene, un sapore glamour con retrogusto noir fanno da involucro coerente ed emozionale a dei giocatori che sono sì inanimati ma che in realtà sono gli stessi ad animare la scena, ovvero gli abiti e gli accessori della linea Boudoir Autunno/Inverno 2011/2012 (GUARDA LA COLLEZIONE GIORGIO ARMANI PE 2012>) di Giorgio Armani, interpretati dallo stile del direttore creativo di Vogue Giappone.

Lanciato sulla pagina di Facebook e sul canale Youtube della maison Armani, Back Damon è una storia di gioco, di rischio, di bellezza e sensualità. Godetevelo.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).