Berlino: la moda parla deutsch

di Daniela  Zenone 

Daniela  Zenone

Daniela  Zenone

Leggi tutti


Nella foto Lara Stone - testimonial dell'attuale edizione della
Marcedes-Benz Fashion Week Berlin -  ritratta insieme al nuovo
modello d'auto SL Roadster dalla fotografa americana Alex
Prager

Nella foto Lara Stone - testimonial dell'attuale edizione della Marcedes-Benz Fashion Week Berlin -  ritratta insieme al nuovo modello d'auto SL Roadster dalla fotografa americana Alex Prager

La Berlin Fashion Week, nel suo consueto appuntamento di gennaio, apre i battenti!
Per i fan della moda "made in Berlin" questa edizione sarà una vera e propria chicca, un'accattivante  panoramica  sull'ampio spettro dei brand locali, dagli emergenti agli affermati.
Da oggi 18 gennaio a sabato 21, Berlino invita il pubblico di settore a conoscere da vicino i protagonisti di uno dei motori più importanti dell'economia creativa locale: la moda, o come si usa dire in tedesco, die Mode. La capitale tedesca vanta, oltre al più grande numero di scuole di moda a livello europeo (se ne contano otto!), di un esuberante agglomerato di brand che, caratterizzati per lo più da uno stile concettuale, emanano il loro fascino a livello internazionale. Per la presentazione di questi (ed altri) marchi, l'attuale edizione della settimana della moda berlinese inaugura nuove fiere e shoowroom che andranno ad arricchire il già assortito programma di appuntamenti.
Parallelamente a Bread & Butter, la più importante fiera internazionale dedicata al casual wear, che si svolgerà nella suggestiva sede dell'ex-aereoporto di Tempelhof, sono da menzionare Premium, Seek, Bright, Capsule, Collect e il Vogue Salon. Alla moda ecosostenbile, un segmento in continua crescita qualitativa e quatitiva, sono dedicati cinque saloni disseminati nel quartiere di Mitte: Green Showroom, EcoShowroom, In Fashion, Ethical Showroom e Showfloor Berlin. Il clou delle sfilate è offerto dalla Mercedes-Benz Fashion Week Berlin: in due location appostate sul viale Unter den Linden, nella vicinanza della Porta di Brandeburgo, in un fitto susseguirsi di defilè e installazioni, oltre 50 marchi presenteranno le loro collezioni Autunno/Inverno 2012/13. Molto attese sono le sfilate del brand Lala Berlin e di Vladimir Karaleev - stilista di origine bulgara di base a Berlino. Molto promettenti anche lo show del duo turco-tedesco Issaver Bahri e l'installazione-performace del marchio Augustin Teboul, entrambi vincitori nel 2011 dell'ultima edizione del concorso di moda "Start your Fashion Business".  



DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter moda di Style.it
 

Cerca in Sfilate

Stagione Designer