La taglia perfetta? Questione di matematica

di Simona Marchetti 

Si chiama True Fit ed è un algoritmo sviluppato da alcuni matematici di Boston che consente di trovare la taglia perfetta di 350 marchi moda di tutto il mondo, dimezzando così la percentuale dei resi dei negozi online

Simona Marchetti

Simona Marchetti

ContributorLeggi tutti

Alzi la mano chi non ha mai comprato un vestito online, salvo poi rispedirlo indietro perché non andava bene.

Tranquille, siete in buona compagnia, visto che - statistiche Usa alla mano - la percentuale di reso causa taglia sbagliata è fra il 20 e il 40%: colpa della mancanza di uniformità metrico-decimale fra Europa continentale e paesi anglosassoni; della moltiplicazione dei brand, con conseguente difformità di taglie per cui la 38 di uno diventa la 40 per un altro e del vezzo (non solo femminile per la verità) di mentire a noi stesse, scegliendo una taglia più piccola rispetto alla ciccia debordante anche quando facciamo compere davanti al pc.

E così, complice anche l'assenza del camerino dietro cui nascondere le nostre prove-vestito spesso più faticose di una maratona e armate di mouse e fantasia, infiliamo nel carrello virtuale l'abito giusto ma della taglia sbagliata.

Un mal costume che sembra però destinato a finire grazie all'invenzione di un algoritmo che, nelle intenzioni dei matematici di Boston che hanno iniziato a svilupparlo cinque anni fa, dovrebbe aiutarci a trovare la taglia perfetta. Non a caso, si chiama True Fit e secondo il Wall Street Journal è in grado di predire con assoluta precisione la taglia di 350 marchi moda in tutto il mondo, con il numero destinato a raddoppiare entro fine anno.

Basta compilare un questionario introduttivo dove vanno indicate l'età e tutte le informazioni relative al peso, alla taglia, agli abiti acquistati e rimandati indietro, quindi si pescano nell'armadio i capi che ci stanno meglio, identificati per brand, taglia e stile, e si aggiungono al profilo : a quel punto il sistema elabora una sorta di media, confrontando le tabelle di misure dei vari stilisti, e la taglia perfetta non è più un'utopia.

Il trucco sta nell'inserire più dati possibili e nello spaziare fra il maggior numero di negozi virtuali, così da avere il risultato più accurato. Lanciato per ora in via sperimentale e solo per le linee donna nei grandi magazzini come Macy's e Nordstrom, True Fit sta già comunque riscuotendo ottimi risultati: la conferma in un test su 400mila utilizzatori di un sito di jeans, dove la percentuale dei resi è scesa dal 50 al 20%.

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter moda di Style.it
 

Cerca in Sfilate

Stagione Designer