Karl Lagerfeld ama una sola faccia di Pippa

di Simona Marchetti 

E non è quella tradizionale, bensì il lato B che ha reso tanto famosa la Middleton al matrimonio della sorella Kate che, invece, riscuote tutta l'ammirazione dello stilista, perché con il fisico che ha può davvero indossare quello che vuole

Simona Marchetti

Simona Marchetti

ContributorLeggi tutti

Non si può certo dire che Karl Lagerfeld sia tipo da frasi di circostanza: merito senza dubbio dei tanti anni di successi che gli consentono di non avere peli (modaioli) sulla lingua.

E se qualche mese fa definì Adele troppo grassa per via delle forme non esattamente filiformi (salvo poi rettificare e scusarsi), scatenando la furibonda reazione di un'intera nazione, quasi che a subire l'affronto fosse stata la Regina in persona, chissà cosa potrebbe succedere questa volta che la famiglia reale è stata sfiorata per davvero dallo stilista.

Che, però, prima di scagliare la sua freccia avvelenata, ha speso parole di ammirazione a mezzo Sun per l'icona inglese per eccellenza del nuovo Millennio, ovvero Kate Middleton. «Kate ha un bel fisico e con quel corpo può davvero indossare quello che vuole. E poi è la ragazza giusta per quel ragazzo (il principe William, ndr) e mi piace il genere di donna che incarna, con una bellezza romantica».

Tutto il contrario invece della sorella Pippa che, proprio grazie al fatto di essere diventata famosa per il lato B sfoggiato al royal wedding dell'anno scorso, «dovrebbe limitarsi a mostrare solo quello», lasciando quindi perdere la faccia. Perché, a detta di Lagerfeld, quella «non è affatto un bel vedere», a maggior ragione se paragonata a quella dell'onnipresente Kate.

Insomma, un brutto colpo per la Middleton più chiacchierata degli ultimi mesi, perché va bene se a farla a pezzi sono i tabloid di casa per certi comportamenti non esattamente regali (come quando la beccarono a Parigi con degli amici e spuntò una pistola-giocattolo), ma se a criticarla è lo stilista meno amato dagli inglesi, allora è tutta un'altra storia.

E poco importa che Lagerfeld osanni nella stessa intervista un'altra britannica doc come Victoria Beckham («è davvero grande, mi piace un sacco ed è molto disciplinata e poi ha un fisico pazzesco pur avendo avuto quattro figli e abbiamo le stesse abitudini alimentari»), visto che - non senza un filino di perfidia in salsa british - viene ricordato come nel 2009 lo stilista avesse bocciato pure Heidi Klum, sostenendo che fosse «troppo cicciotta per diventare una modella delle passerelle».

Come dire, anche i guru modaioli a volte sbagliano.

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter moda di Style.it
 

Cerca in Sfilate

Stagione Designer