Fashion week ai nastri di partenza: tutte le novità

di Margherita Calabi 

Hedi Slimane da YSL, il prêt-à-porter di Raf Simons da Dior e Jil Sander da Jil Sander. Il ritorno di Schiaparelli e la prima collezione di Vionnet senza le sorelle Croce. Ecco le novità da non perdere alle prossime fashion week internazionali

Margherita Calabi

Margherita Calabi

ContributorScopri di piùLeggi tutti


Foto Getty

Foto Getty

Al rientro dalle vacanze, si riparte subito alla grande: settembre, appena cominciato, è infatti il mese delle fashion week più importanti, che presenteranno al mondo le collezioni della prossima primavera - estate 2013.

A dare inizio a questa kermesse sarà la Vogue Fashion's Night Out, evento dedicato allo shopping, che si terrà nelle 4 capitali della moda il 6 di settembre (in Italia, seguiranno anche tappe a Roma e Firenze, rispettivamente il 13 e il 18 settembre). Lo stesso giorno comincerà la New York Fashion Week (dal 6 al 13 settembre), a cui seguiranno quelle di Londra (14-18 settembre), Milano (18-24 settembre) e Parigi (25 settembre-3 ottobre).

Ecco, tra le tante, le novità più attese:

Hedi Slimane da Yves Saint Laurent. Hedi è tornato. Aveva cominciato da Yves Saint Laurent nel 1996 ma aveva poi lasciato l'incarico di direttore artistico nel 2007 per passare a Dior Homme. Adesso che è tornato, e che la maison ha rinominato il marchio "Saint Laurent Paris", gli occhi sono tutti puntati su di lui.

Il primo prêt-à-porter di Raf Simons per Christian Dior. La prima sfilata haute couture del designer che ha preso il posto di John Galliano è stata acclamata dalla stampa internazionale. Lo scorso luglio infatti, Simons ha messo da parte l'esibizionismo e la teatralità di Galliano e ha reinterpretato il new-look in chiave super moderna… Farà lo stesso per il prêt-à-porter?

Il nuovo misterioso designer di Schiaparelli. Lo storico brand della stilista romana Elsa Schiaparelli, acquistato nel 2007 da Diego Della Valle, torna a vivere. Dopo aver inaugurato, a luglio, lo showroom al 21 di Place Vendôme a Parigi, è proprio in questi giorni che la maison  svelerà il nome del designer per le nuove collezioni che partiranno da gennaio 2013. Tra i possibili candidati si vociferava su John Galliano - il rumor è stato smentito - e su Rodolfo Paglialunga - ex designer di Vionnet e fashion assistant di Miuccia Prada per 13 anni.

Jil Sander torna da Jil Sander. Aveva fondato il marchio, l'aveva cresciuto e se ne era poi andata (quando il brand era stato acquistato dal gruppo Prada). Ora a 68 anni la designer, che con i suoi look moderni ed essenziali ha cambiato il modo di concepire la moda, si rimette in gioco. E dopo le capsule collection per Uniqlo (una collaborazione durata 3 anni), torna a disegnare il suo brand. Che soddisfazione.

Vionnet senza le sorelle Croce. Cosa farà la maison francese adesso che le sue designer, le sorelle Croce, hanno deciso di lasciare? Un distacco improvviso e inaspettato, anche in vista dei festeggiamenti per i cent'anni del brand. L'unica cosa certa è che la collezione che sfilerà a Parigi è frutto della collaborazione di tutto il team creativo.

Non vi sembrano motivi più che sufficienti per non staccare gli occhi da Style.it nelle prossime settimane?

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter moda di Style.it
 

Cerca in Sfilate

Stagione Designer