Loiza by Patrizia Pepe
Il dietro le quinte della collezione Autunno/inverno 2012-13

di Alice Abbiadati 

Quattro chiacchiere con la signora Bambi, meglio conosciuta da tutte noi come Patrizia Pepe. Un grande amore per la moda unito alla passione per la musica, che mai come in questo momento poteva avere espressione migliore

Alice Abbiadati

Alice Abbiadati

Leggi tutti

<<>0
1/

Ha fatto sentire la sua voce nell'ultima edizione di X Factor, e sicuramente si è fatta notare dal pubblico per il suo look grintoso; stiamo parlando della 27enne Antonella Lo Coco che, dopo essere arrivata terza al talent show italiano, ha ancora molti progetti da trasformare in realtà.

La sua energia e vitalità l'hanno portata a vestire i capi briosi della nuova collezione Loiza by Patrizia Pepe, non solo sulla copertina del suo prossimo album, con il quale debutterà all'inizio del 2013, ma anche per i suoi numerosi impegni lavorativi e per il suo tempo libero.

Una grande opportunità per il brand di presentare la sua nuova essenza chic dall'anima non convenzionale, e un ottimo pretesto per noi di scambiare quattro chiacchiere con la stilista e mente del marchio fiorentino: la signora Patrizia Bambi.

Antonella Lo Coco è testimonial della nuova collezione Loiza by Patrizia Pepe. Da dove nasce questa collaborazione?


Antonella Lo Coco non rappresenta per noi solo la rivelazione dell'ultima edizione di X Factor; è grintosa e femminile, una giovane rocker dall'animo sensuale, perfetta per la nostra linea Loiza by Patrizia Pepe. Insomma... una collaborazione inevitabile!

Cosa l'ha catturata subito di lei?

Penso che Antonella sia un'artista di carattere con una voce limpida che emoziona. La sua anima graffiante la rende l'interprete ideale dello spirito di Loiza. Per noi è l'esempio perfetto di femminilità moderna, indipendente e ironica, che sa distinguersi e non passare inosservata. Proprio come gli abiti che ha scelto di indossare, dagli impegni lavorativi al suo tempo libero.

Protagonisti assoluti sono il comfort e il colore. Ma se fosse una storia, come la raccontererebbe questa nuova collezione?

Una collezione dall'anima chic in continuo divenire: urbanwear avveniristico ma dal tono nostalgico, in cui il colore è protagonista assoluto. Una storia che continua a crearsi e reinventarsi, aperta alle suggestioni e alla ricerca di un risultato emozionale ed espressivo, il cui comune denominatore è la joie de vivre.

Possiamo definirlo un brand che ha la musica nel dna. Che ruolo ha la moda nella musica, e viceversa, secondo lei?

Personalmente ascolto ogni genere di musica. La musica mi trasmette una grande energia, da sempre; fa parte della mia vita, influenza il mio stato d'animo, riesce a farmi emozionare, e per questo stimola la mia creatività. La moda, come la musica e l'arte in tutte le sue forme, hanno il potere di abbattere le barriere culturali e di saper ispirare.

Qualche consiglio per capire quando un abito è o non è adatto a noi?

Gli abiti bisogna viverli, interpretarli, lasciare che seguano il nostro mood; per questo ho creato Loiza by Patrizia Pepe, una collezione pensata per enfatizzare la voglia di vivere di ogni giovane donna, in grado di proiettare all'esterno l'ironia, la capacità di prendere la vita con grande positività e colore; la voglia di cambiare, di mixare i propri stati d'animo per vivere ogni giornata in un modo sempre nuovo.

Progetti o sogni futuri?

Abbiamo appena realizzato un grande progetto, e il nostro entusiasmo è decisamente al top! L'inaugurazione del nostro nuovo showroom nel cuore di Milano e la nuova sede in via Ferrante Aporti sono eventi significativi per il brand, concepiti come una piattaforma in continua evoluzione, dove opere d'arte e temporary exhibitions si integrano perfettamente con i capi delle nostre collezioni. Un altro sogno? Continuare a interpretare con Loiza by Patrizia Pepe il modern living delle giovani donne, sempre dinamiche e contemporanee.

DA STYLE.IT

  • Star

    Rocky Horror Show: uno spettacolo imperdibile

    Dopo dieci anni di assenza torna a teatro il celebre spettacolo di Richard O'Brian che riempirà i teatri di musica Milano e Forlì

  • Sposa

    L'atelier Marco Strano presenta “Qualcosa di rosso”, la collezione sposa 2015

    La passione unita alla sartorialità in una collezione di abiti da sposa che esprime tutto il calore della sua terra, la Sicilia: ecco la collezione 2015 firmata da Marco Strano.

  • Sposa

    La Bella Italia Destination: Couture Hayez celebra l'eccellenza del made in Italy

    Siccome l'Italia è sempre più la meta ambita dagli stranieri per venire a sposarsi, l'atelier Couture Hayez ha intrapreso un viaggio su e giù dallo Stivale per celebrare le bellezze dell'Italia e l'eccellenza del Made in Italy. Come? Con uno shooting da sogno!

  • Sposa

    Scenari Sposa crea il wedding dress charity: un abito per regalare un sogno a chi non li ha

    Con l'acquisto dell'abito da sposa di solito si pensa a se stesse e al proprio sogno d'amore: ma se acquistandolo, si potesse regalare un sogno anche a chi è destinato a non averne? Da Scenari Sposa oggi si può! Ecco come.


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter moda di Style.it
 

Cerca in Sfilate

Stagione Designer