Shopping online: identikit del cliente tipo

di Barbara Palladino 

Le fashion addicted che comprano in rete lo fanno tramite i dispositivi mobile, sono high spender e condividono l'esperienza di acquisto sui social network. Lo svela la ricerca "Consumer Behaviour Report 2012" realizzata da ContactLab. Ecco i dettagli…

Barbara Palladino

Barbara Palladino

Leggi tutti


Foto Corbis

Foto Corbis

In passato chi comprava online veniva considerato un avanguardista incurante di eventuali truffe in agguato, oppure un geek incallito. Oggi, invece, la Rete ha assunto una tale importanza nella vita di tutti noi che non solo acquistare è diventato sicuro, conveniente e alla portata di tutti, ma spesso risulta persino più divertente di un giro nei negozi, grazie alla cura della user experience che i maggiori brand cercano di potenziare. Metà degli utenti italiani ha già acquistato online e per uno su tre l'ultimo acquisto risale a meno di tre mesi fa. Facendo shopping su Internet si evitano code ai camerini e si può virtualmente accedere a prodotti in vendita in tutto il mondo, con tariffe ribassate e offerte speciali riservate alla Rete.

GUARDA ANCHE: SHOPPING ONLINE, SCEGLI I REGALI LOW COST PER LUI >

Ma quale è l'identikit di chi compra su internet? Ce lo dice la ricerca Fashion ed e-commerce in Italia: le abitudini degli acquirenti online, estratta dall'E-commerce Consumer Behaviour Report 2012 realizzato da ContactLab. Dallo studio emergono dati significativi, come il sempre maggior utilizzo di dispositivi mobili come smartphone e tablet. Le fashion addicted comparano online prezzi e recensioni dei prodotti, spendono cifre considerevoli e, soprattutto, amano esibire i loro acquisti sui social network. Se un tempo si mostrava alle amiche fidate il vestito appena preso nella boutique vicino casa, oggi ci si pavoneggia con i friends virtuali condividendo l'esperienza nelle vetrine "social".

- Identikit
Gli acquisti in Rete sembrano essere ad appannaggio femminile: sette acquirenti su dieci, infatti, sono donne e per lo più residenti al Sud e nelle isole. La metà di loro ha meno di 35 anni. Prima di acquistare, gli utenti preferiscono leggere le recensioni sui prodotti e studiare i prezzi tramite i metacomparatori, ovvero siti che catalogano le offerte migliori e indirizzano direttamente al retailer online.

- Utenti evoluti
Tra chi acquista online, due su cinque utilizzano dispositivi mobili come smartphone o tablet. L'utente "shopping addicted", quindi, sembra essere evoluto tecnologicamente e si fida della sicurezza in rete. Con un dato netto: il momento preferito per comprare sembra la mattina: uno su quattro acquista mentre fa colazione o si reca in ufficio.

- Sicurezza e privacy
Tra le priorità sembrano esserci la sicurezza delle transazioni di denaro e la tutela della privacy. Proprio per questo motivo, chi acquista in rete sceglie carte prepagate e molto spesso Paypal, sistema di pagamento che va per la maggiore. Il metodo scelto dai siti per saldare il conto, inoltre, sembra essere un deterrente per nove acquirenti su dieci: laddove non ci sia una modalità comoda e sicura, gli acquisti vengono lasciati sugli scaffali virtuali.

- High spender virtuali
Le fashion victim che comprano in Rete sborsano cifre considerevoli. Una su tre, infatti, ha speso per lo shopping online più di 1000 € e c'è chi (il 15%) è arrivato anche a 2000 €. Davanti alla schermo del computer, quindi, sembra davvero impossibile resistere ai propri oggetti del desiderio…

- Condividere la user experience
Comprare per mostrare i propri acquisti sembra essere il mantra delle fashion addicted in Rete. Una su tre, dopo aver speso, lascia feedback riguardo alla propria esperienza e si precipita sui social network per esibire e condividere gli acquisti, diventando spesso follower dei brand scelti. Questo è un dato significativo per le aziende, che sanno di poter trovare sulle piattaforme social una strada per un contatto diretto con i consumatori e per annusare cambiamenti di gusti e persino malumori della clientela.

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter moda di Style.it
 

Cerca in Sfilate

Stagione Designer