Milano Moda Donna: da Gucci ad Alberta Ferretti. I due volti della femminilità in passerella

di Federico Rocca 

Al via la kermesse meneghina dedicata alle collezioni donna per il prossimo Autunno/inverno 2013-14. Nella prima giornata in passerella anche N°21, Frankie Morello e Francesco Scognamiglio
GUARDA ANCHE I TOP LOOK IN PASSERELLA, GIORNO PER GIORNO >
GUARDA ANCHE I COLPI DI FULMINE SULLA CATWALK, DAY BY DAY >

Federico Rocca

Federico Rocca

Fashion EditorScopri di piùLeggi tutti


Sfilata Gucci, foto Getty

Sfilata Gucci, foto Getty

E chi se la sarebbe aspettata una donna così? Sorprende un po' l'immagine femminile che Frida Giannini ha studiato e plasmato per Gucci, per l'inverno prossimo venturo. Certo, la moda non ragiona per stereotipi. Ma la Giannini è (vistosamente) incinta, e prestissimo diventerà mamma per la prima volta. E si potrebbe anche presumere che una donna in prossimità di scoprire il miracolo della maternità possa "vagheggiare" un mondo soft, delicato, romantico. Un mondo bebè. E invece. E' un'autentica femme fatale quella mandata in passerella dal Direttore creativo della Maison, una dark Lady molto Eighties, decisa, volitiva, sexy e forte. Austera, drammatica. Per così dire "velenosa", pericolosa. Una donna che si crogiola sensualmente nel fetish, ma senza eccedere. Noir fin nell'anima. Tagli e volumi decisi, spigolosi, strutturati. Pelle, nera ma non solo. E, per la sera, un trionfo di preziosità incrostate sul nulla del corpo nudo, o quasi. Più che una donna, una femmina.

Tutt'altra musica, e tutt'altra estetica, da Alberta Ferretti. La fantasia, romantica ma mai sdolcinata, della stilista dà vita all'ideale di una donna che reinterpreta l'estetica napoleonica con leggerezza e grazia. Dalle gonne voluminose, ma al ginocchio, si sprigiona un fruscio di microbalze. Nuovi tailleur e abiti leggerissimi, ricamati, giocano con l'essenzialità a contrasto del bianco e del nero, ma anche con i colori squillanti delle pietre preziose, dal blu zaffiro al viola ametista. Il check in grigio come variazione sul tema.  Décor di cristalli scintillanti sottolineano i punti strategici di redingote e abiti dai volumi "sostenuti" e decisi. Il tutto, con un'idea e una ricerca costante di leggiadria e delicatezza che è nel dna della griffe, e che proprio non potrebbe venire a mancare. Le scarpe sono basse, o, in alternativa, vezzosi sabot. La sera, infine, parla il linguaggio del pizzo e delle trasparenze.

Un'idea di dark lady si aggira nacho sulla passerella di Frankie Morello. Pierfrancesco Gigliotti e Maurizio Modica si rifanno all'immaginario della Black Dahlia letteraria e cinematografica, tentando una strada, per loro, "nuova". Meno ironia e più "sofisticatezza", in sintesi. Volumi over per cappotti e top, silhouette scultore e forme che poco concedono alla fluidità in contrasto con shorts ai minimi termini. Cinture ovunque. Tessuti lavorati e fantasie in tutte le nuance del rosso e del bordeaux. Una sensazione di "pericolo" imminente si irradia sulla passerella, come gli abiti da sera del finale - cosparsi di specchi misteriosamente infranti - stanno a suggerire. Un esperimento, tutto sommato, piacevole.

Una conferma sempre più gradita quella del talento di Alessandro Dell'Acqua, ormai sicuro dell'appeal che la sua linea N° 21 ha saputo conquistare, collezione dopo collezione. Fedele al suo stile, Dell'Acqua manda in pedana una sorta di "neo grunge deluxe", come potremmo definirlo. Dettagli preziosissimi ovunque - dal ricamo di cristalli a contorno del taschino di una camicia, agli stessi cristalli ad ornare il tallone di un mocassino - e pezzi iperfemminili (come le gonne dagli spacchi più che vertiginosi) vivono in eccitante disaccordo con camicie in flanella scozzese, maglionicini che non arrivano al punto vita o calzini maschili, ma anch'essi sbrilluccicanti. Sembra esserci un certo disordine estetico in questa donna che si veste quasi distrattamente, a strati. Eppure ci sono una raffinatezza e una grazia così sottili e personali che non possono non conquistare.

C'è il pubblico delle grandi occasioni - comprese Carine Roitfeld e Giovanna Battaglia - per la passerella di Andrea Incontri, e per la sua donna così sfacciatamente rétro. Sulle note di Sylvie Vartan sfilano abiti e completi estremamente bon ton, in stampe con personalità ma non eccessive, che non lasciano scoperto il ginocchio. Silhouette precise e senza tanti fronzoli, ma con molta femminilità, per un guardaroba che vedremmo benissimo indossato da una donna come Anna Wintour. lo auguriamo ad Incontri.

Chiude la giornata il fashion show di Francesco Scognamiglio. Che a noi piace sempre molto, ma questa volta ancora di più. Perché insolitamente austero ed essenziale, quasi clean. Il gioco iniziale è quello del bianco e nero, con bluse accollate e pantaloni ampi ma corposi. I cappotti sono squadrati e arricchiti di pelliccia. A smuovere le acque intervengono un delicatissimo verde acqua e il rosa carne, ma anche impercettibili ricami ton sur ton. Come se lo stilista abbia voluto "ripulirsi" dei suoi eccessi - quad'anche ci siano stati - per andare dritto al sodo. Ovvero, a una donna sensualissima e forte.
Che sembra essere, già, la donna vincente del prossimo Autunno/inverno.

DA STYLE.IT

  • Bellezza

    Sfilate Haute Couture AI 2013-14: i beauty look

    Puro piacere visivo. Questo suggeriscono alcuni look visti sfilare sulle passerelle Alta Moda per la prossima stagione, tra acconciature che sfidano la forza di gravità, make up che giocano con texture, sfumature e lievi eccentricità come i tattoo animalier, ma stampati sulla chioma

  • Sposa

    Alberta Ferretti Forever: la collezione p/e 2014

    In occasione della Haute Couture di Parigi, Alberta Ferretti presenta la sua quarta collezione dedicata alla sposa Alberta Ferretti Forever

  • Star

    Parigi, alta moda e vip

    Da Rihanna a Jennifer Lawrence, da Kristen Stewart a Gemma Arterton, tutte le celeb in prima fila alles filate haute couture

  • Moda

    Look of the week: Alberta Ferretti red carpet style

    Volete un vero look da red carpet? Partite dal top con strascico di Alberta Ferretti e aggiungete leggings metallizzati, décolletées con Swarovski, clutch in tema e gioielli in oro


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter moda di Style.it
 

Cerca in Sfilate

Stagione Designer