Brunello Cucinelli, Benemerito della Cultura e dell'Arte

di Simona Marchetti 

All'imprenditore umbro noto in tutto il mondo per le sue collezioni in cashmere è stato assegnato il premio come Benemerito della Scuola della Cultura e dell'Arte per aver creato nel Borgo di Solomeo un'attività che coniugasse le finalità d'impresa coi valori umanistici e per aver contribuito alla crescita morale, culturale e civile della nazione

Simona Marchetti

Simona Marchetti

ContributorLeggi tutti


Foto Getty

Foto Getty

Benemerito della Scuola della Cultura e dell'Arte: questo l'importante riconoscimento conferito giovedì 18 aprile a Brunello Cucinelli per aver contribuito coi propri studi e con il proprio operato alla crescita morale, culturale e civile della nazione, come recita la motivazione del premio, consegnato dal Ministro dei Beni Culturali, Lorenzo Ornaghi, nella cerimonia che si è svolta nella Biblioteca della Crociera del Collegio Romano.

Imprenditore illuminato e già insignito nel 2010 della Laurea Honoris Causa in Filosofia ed Etica delle relazioni umane e del Cavalierato del Lavoro, nel 1985 Cucinelli ha dato vita ad una nuova dimensione imprenditoriale nel Borgo di Solomeo.

Recuperando pazientemente la spiritualità di quegli storici luoghi cari a San Benedetto da Norcia e a San Francesco, l'imprenditore umbro noto in tutto il mondo per le sue collezioni in cashmere ha saputo creare un'attività che coniugasse le finalità d'impresa coi valori umanistici: nella rocca medievale hanno così trovato posto gli uffici e i laboratori, mentre nella vecchia casa del fattore è stata ricavata la mensa aziendale.

E ogni angolo di questo trecentesco Borgo è pervaso da un'armonia profonda, dove ognuno partecipa alla vita dell'azienda diventandone tassello fondamentale: non a caso l'impresa creata da Cucinelli è considerata un modello di moderna economia e come tale viene studiato nelle più prestigiose università.

«E' per me un grande onore ricevere questa benemerenza - ha commentato Cucinelli ricevendo il premio - perché l'idea di realizzare un'impresa capace di accogliere l'uomo in tutta la sua umanità , nel rispetto della sua dignità economica e morale, è sempre stato il mio sogno più grande, come uomo e come imprenditore. Proprio per questo vorrei che i giovani non dimenticassero mai il profondo significato che è riposto nel lavoro, così da riuscire a trovare in loro stessi il desiderio di dedicarsi con entusiasmo all'attività artigianale ed artistica».

DA STYLE.IT

  • Moda

    Cucinelli inaugura la nuova boutique a Monaco

    Il re del cachemire nostrano, per la quarta volta, approda in Germania aprendo un nuovo store monomarca nel centro della città di Monaco

  • Moda

    Brunello Cucinelli: uomo dell'anno al Grand Prix della pubblicità

    L'imprenditore di Solomeo si aggiudica il premio di Uomo dell'anno al 26° Grand Prix di Advertising Strategies

  • Moda

    Un buon Natale per Brunello Cucinelli

    Dalle Alpi alla Cina, il re del cachemire inaugura quattro nuovi punti vendita nel mondo

  • Moda

    Al teatro del re del cashemere

    Da Parigi a Londra al Teatro Cucinelli


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter moda di Style.it
 

Cerca in Sfilate

Stagione Designer