20 anni di Pleats Please by Issey Miyake.
Festeggiati così

di Federico Rocca 

L'inimitabile lavorazione plissé del maestro giapponese compie ben due decenni. Un concept poliedrico e allegro che la griffe celebra con una serie di iniziative degne di uno "stile" che ha fatto - e continua a fare - epoca

Federico Rocca

Federico Rocca

Fashion EditorScopri di piùLeggi tutti

<<>0
1/

È stato inventato nel 1989, ma è diventato un "brand" a sé stante nel 1993. A conti fatti, Pleats Please compie 20 anni esatti. A dare vita all'inconfondibile e super-duttile micropieghettatura è stato il maestro giapponese Issey Miyake. Da allora e sino ad oggi il plissé "alla Miyake" si è imposto come tratto distintivo della moda della griffe, all'insegna del comfort, del divertimento e della creatività.

"Tra i molti capi d'abbigliamento che ho creato negli ultimi quarant'anni come stilista - conferma Miyake - i PLEATS PLEASE sono gli unici che posso veramente considerare miei. E aggiunge: "Gli abiti realizzati in questo modo assumono forme capaci di sfidare qualsiasi definizione. Questi capi mettono anche in crisi il buon senso comune, secondo il quale un vestito dovrebbe aderire al corpo, giacché permettono all'aria di circolare liberamente tra la pelle e il tessuto". Non sfugge certo al designer, infine, la ragione del successo continuo della sua più celebre creazione: "sono tessuti globali, che sono stati in grado di trovare il loro posto nella vita di tutti i giorni della gente, diventando quasi una seconda pelle".

Molte le iniziative messe in campo per festeggiare "come si conviene" l'inimitabile lavorazione.
Intanto un volume, edito da Taschen, nel quale attraverso una serie di suggestive immagini viene raccontata la genesi, la storia e tutte le declinazioni di Pleats Please.
Poi, una serie di scatti, ironici e golosi, ideati dal graphic designer Taku Satoh, che colgono l'aspetto più "delizioso" di Pleats Please, trasformandolo in squisitezze tutte da gustare.
Quindi, una nuova serie di fotografie ad opera di Francis Giacobetti, nelle quali la lavorazione viene esaltata dai gesti plastici del corpo umano.
E ancora, ancora... un orologio, con il design di Jasper Morrison per Seiko, e il profumo, lanciato da non molto.
Pleats Please Issey Miyake: uno, nessuno e centomila?
Intanto, (almeno) altri 20 di questi giorni Pleats Please!

DA STYLE.IT

  • Sposa

    Buon anniversario, amore mio

    I primi 15 anni si festeggia sempre, ogni volta con un preciso mood, mentre dai 25 si festeggia ogni 5 anni. Purtroppo non si tratta del computo dei compleanni. Si parla di anniversari, ladies and gentlemans, perché oltre a ricordarsi la data corretta, c’è molto altro da sapere…

  • News

    Vanity Fair, dieci anni di vita e uno speciale

    Il settimanale Condé Nast compie dieci anni e, per festeggiare, dal 23 ottobre sarà in edicola con uno speciale da collezione di oltre 500 pagine che ripercorrono la storia della rivista con le migliori interviste, i grandi scoop e molte immagini inedite

  • Star

    Party veneziano per il compleanno di Vanity Fair

    La magica ambientazione di un isola davanti a Venezia e ospiti della 70°edizione della Mostra del Cinema: Roberto Bolle e James Franco sono le guest star dei festeggiamenti per i 10 anni del marchio Condé Nast

  • Star

    Mick Jagger, 70 anni di rock

    Tra icona e mito, celebriamo il compleanno della rockstar con foto e tante curiosità


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter moda di Style.it
 

Cerca in Sfilate

Stagione Designer