Le ballerine, ministoria pop di un cult

di IED Milano 

Parlando di ballerine, il detto "stare con i piedi per terra" non potrebbe essere più azzeccato. Capaci di donarci femminilità ed eleganza senza usare il tacco, rendono una serata ancora più piacevole. Dalle sale da ballo alle passerelle, ecco le 11 ballerine che hanno fatto storia

GUARDA TUTTE LE MINISTORIE POP >
 

IED Milano

IED Milano

Leggi tutti

<<>0
1/

Le ballerine sono presenti ai piedi di uomini e donne sin dai tempi più antichi. Entrano però a far parte del mondo della moda solo nel 1947, create da Rose Repetto per il figlio Roland Petit, uno dei più grandi danzatori e coreografi del Novecento.

Madame Repetto crea una scarpa leggera, piatta, molto scollata e dalla punta arrotondata, ispirandosi alla fabbricazione dei guanti.

GUARDA TUTTE LE SCARPE DELLA PRIMAVERA 2013 >

È Brigitte Bardot negli anni '50 a scoprire le ballerine Repetto. Le chiede in vernice rossa per interpretare il film Et Dieu... créa la femme e le abbina ad un tubino nero o ai pantaloni capri. Audrey Hepburn diede una svolta elegante alla scarpa piatta indossandola nel film musical Funny Face nel 1957. Nello stesso anno Coco Chanel crea la leggendaria ballerina bicolore.

Durante gli anni '80 vengono soppiantate dalle sneakers e sembrano scomparire, ma ritornano in auge nel nuovo millennio grazie anche alla collaborazione tra Repetto e designer come Issey Miyake, Yohji Yamamoto e Comme des Garçons. Non abbandonatele mai, vi stupiranno sempre!

 

A cura di: Giorgia Meneghello, Marta Modena, Fanny Muggiani

DA STYLE.IT

  • Moda

    Lanvin, ballerine e sneaker sono le video-star

    La maison francese lancia due video dedicati a due delle sue icone: la mitica ballerina e la sneaker da uomo

  • Moda

    I pantaloni, ministoria pop di un cult

    Chi è stata la pioniera nell'uso dei pantaloni? Chi oggi indossa i pantaloni maschili? Tutte le vostre curiosità vengono soddisfatte nella nostra ministoria pop dei pantaloni. In verisone "per lei"

  • Moda

    Look da ufficio low cost, da 4 a 48 €

    Archiviate i tailleur e le camicie dalle linee classiche. E' giunta l'ora di rinnovare il guardaroba formale. Sul posto di lavoro, sì a capi e accessori da ufficio glam e low cost

  • Moda

    Le stringate, ministoria pop di un cult

    Comode e chic, danno ad ogni look un pizzico di eleganza maschile che non guasta mai. Voi le avete? Ecco la nostra storia pop delle stringate!


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter moda di Style.it
 

Cerca in Sfilate

Stagione Designer