10 regole per… un look da London girl

di Maria Luisa Tagariello 

Londra è spesso il luogo di nascita di ciò che ben presto diviene costume nel mondo. E le londinesi (forse non tutte... ) sono così irresistibilmente trendy. Ecco come somigliare alla più cool delle london girls

Maria Luisa Tagariello

Maria Luisa Tagariello

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Da sempre punto di riferimento nell'evoluzione del costume, perché mode e modi di vivere convivono in questa città che è luogo di incontro di stili diversi. Aperta, multietnica, trasgressiva, ma anche legata alla tradizione, Londra è spesso il luogo di nascita di ciò che ben presto diviene costume nel mondo. Passeggiare per le sue strade curiosando tra le bancarelle di un mercato o tra gli stand di un grande department store, non potrà che essere un'esperienza fruttuosa per chi è a caccia di nuove tendenze. E, anche senza prendere un volo, le cose che possiamo imparare dalle londinesi sono molte… almeno 10.

GUARDA LO SPECIALE DEDICATO ALLA LONDON FASHION WEEK >

1. Segreti di stile. Il segreto è uno solo e, all'apparenza, anche banale: vestirsi come si vuole, l'importante è che lo stile rispecchi la propria personalità. Niente di più difficile in realtà perché, con più o meno consapevolezza, ci facciamo tutte condizionare dai dettami della moda. Una londinese invece è libera nelle scelte che concernono il suo guardaroba… forse perché a Londra nessuno si stupisce di nulla?!

2. La it bag. Se dovesse mai capitarvi di andare a Londra durante la Fashion Week, fate una prova: contate le Mulberry al braccio delle fashioniste fuori dalle sfilate.

3. It shoe. A Londra hanno inventato i Doctor Martin's (dopo gli anni '90 caduti nel dimenticatoio e ora tornati in auge), ma la scarpa che meglio rappresenta lo stile della ragazza londinese è senza dubbio la brogue, la stringata maschile, e la sua deriva punk: la creeper. Indossatela con calzino bianco a contrasto e sarete super trendy!

4. L'accessorio. Tempo fa ho dedicato 10 regole all'accessorio più sottostimato dalle fashioniste, ricordate? Sarà perché piove sempre (anzi, senza dubbio proprio per questo), ma l'ombrello a Londra ha una sua importanza fondamentale. A dimostrarcelo anche l'uscita finale della sfilata Autunno-Inverno 2012 di Burberry Prorsum.

5. Gli stilisti preferiti. Burberry e Paul Smith per un look Brit classico, Alexander McQueen, Vivienne Westwood e la giovane Mary Katrantzou per uno stile fuori dagli schemi.

6. Shopping a Londra. Perlustrate l'East End londinese, centro della bohéme contemporanea, mecca delle ultime tendenze, brulicante di gallerie e boutique indipendenti. Fate man bassa si abitini, blazer e cappelli vintage a Portobello Road e nei moltissimi Charity shop disseminati per tutta la città (come Oxfam, organizzazione umanitaria internazionale che si adopera contro la povertà e le ingiustizie nel mondo con moltissimi punti vendita).

7. Shopping online. Il paradiso della moda trendy a basso costo: Topshop.

8. La it girl. Una volta era Kate Moss, ora è Alexa Chung che all'ispirazione rock chick (look fidanzata di una rock star, da sempre molto in auge nella capitale britannica) mischia l'amore per gli abitini bon ton e per lo stile vintage. Come lei, mixate fiocchi e borchie, abbinando una gonna a vita alta a una t-shirt del vostro gruppo musicale preferito, una giacca di pelle e un paio di ballerine nere.

9. Il blog di riferimento. Susie Bubble, non tanto per ispirarsi ai look della sua fondatrice, alquanto colorati ed eccentrici, quanto piuttosto per essere aggiornate su tutte le ultime tendenze della capitale e i giovani stilisti emergenti. 

10. Beauty tip. Gambe perfette, sempre (comprese le ginocchia). La londinese, di sera, per un'uscita glam in discoteca, non indossa le calze, nemmeno in pieno inverno.

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio


Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla newsletter moda di Style.it
 

Cerca in Sfilate

Stagione Designer