10 regole per...essere eleganti in barca

di Maria Luisa Tagariello 

Piccolo manuale di auto-aiuto per ragazze di città che si preparano a prendere il largo (d'altra parte, come diceva Ombretta Colli, chi non fa vacanze in barca?!)

Maria Luisa Tagariello

Maria Luisa Tagariello

ContributorScopri di piùLeggi tutti

Prima volta in barca? Basteranno pochi accorgimenti e nessuno noterà che l'unico mare in cui avete navigato finora è quello della rete o, tutt'al più, quello delle vostre scarpe (la blogger Jane Aldridge non penserà certo di essere l'unica a possedere un sea of shoes?).Preparatevi a salpare! Eleganti, come sempre, e col piede giusto… anzi marino.

1. La valigia. Niente trolley, mi raccomando! Presentatevi all'imbarco con una valigia rigida solo se, per qualche osucra ragione, volete suscitare immediata antipatia nei vostri compagni di viaggio. Gli spazi in barca sono ridotti, è quindi necessario che riusciate a contenere tutte  le vostre cose in una capiente borsa di tela che poi verrà piegata e riposta negli armadietti della cabina.

2. Banditi i tacchi a bordo. Chi ha esperienza di navigazione lo sa: in barca si cammina scalzi (l'etichetta di solito prevede che le scarpe vengano riposte in appositi contenitori nel pozzetto), o con scarpe da barca. Se però avete in programma tappe mondane, portatevi pure un paio di tacchi da infilare ai piedi una volta scese a terra (Io ne metto sempre un paio in valigia, ma poi finisco per non indossarli e prediligo sandali flat dallo stile ethnic chic).

3. Le scarpe da barca. Non è necessario acquistare un paio di scarpe specifiche, andranno bene anche sneakers con suola antiscivolo. Attenzione però: la suola dovrà essere bianca o di colore chiaro per evitare di lasciare segni sulla barca.

4. Giubbotto antivento. Una giacca antivento, soprattutto in questa stagione di tempo ancora variabile, è indispensabile per proteggersi da brezza e intemperie.

5. Bermuda o pantaloni. Se non fa abbastanza caldo per stare in costume, indossate bermuda o shorts per abbronzare le gambe, e pantaloni lunghi la sera quando inevitabilmente le temperature scendono.

6. Occhiali da diva. Se poco spazio in barca è lasciato all'abbigliamento fashion, di certo potrete concedervi un paio di occhiali all'ultima moda.

7. Cappello di paglia o foulard colorato in testa. Indispensabili per proteggerci dal sole, saranno anche il tocco più glamour del nostro outfit da barca.

8. Solari ad alto fattore protettivo. In mezzo al mare, il sole scotta a tradimento!

9. Le righe breton. Prendete esempio dal film di Madonna W.E., Edwad e Wallis, candidato all'Oscar per i costumi di Arianne Phillips o da blogger come The Cherry Blossom Girl: una t-shirt a righe bianche e blu fa subito marinière chic.

10. Q ualcosa da leggere. Infine non vi resta che fare provvista di quelle riviste di moda che non avete mai il tempo di sfogliare o scegliervi un buon libro (che ne dite de Il vecchio e il mare?)… se non sarete voi a cazzare la randa, occupare il tempo tra 10 minuti di contemplazione meditativa dell'orizzonte e un (raro) avvistamento di delfini potrebbe rivelarsi più difficile del previsto.

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Nichi Vendola e il suo compagno sono diventati papà

    Nichi Vendola e il suo compagno sono diventati papà


Cerca in Sfilate

Stagione Designer