Ci siamo!

Valeria Corbetta 02 novembre 2011

Il saluto al web del direttore di Myself

Valeria Corbetta, direttore di Myself 
Valeria Corbetta, direttore di Myself

Eccoci, l'avevamo promesso, grazie al cielo abbiamo mantenuto la parola: siamo online! Benvenute a tutte: chi si collega perché ha già comprato e letto Myself in questi giorni (siete davvero tantissime: grazie!) e chi, affezionata navigatrice di Style.it, ci scopre ora, smanettando tra i canali del sito, come vedete completamente rinnovato.

Doppio debutto, ma un unico obiettivo: conoscerci, costruire, passo dopo passo, uno spazio aperto e comune, dove scambiarci storie e opinioni. Storie di donne come voi, come me, come le giornaliste della redazione. Donne che lavorano, impegnate su mille fronti e ben contente di esserlo, anzi molto determinate ad andare molto avanti (certo, parecchio funambole per farci stare tutto: professione, casa, marito, compagno, figli, se ci sono, e poi curiosità, passioni, tutto, avremo modo di approfondire...).

Cominciate a navigare, leggete le storie delle nostre protagoniste, ditemi cosa ne pensate e raccontateci la vostra, se vi va. Parlate con gli esperti, seguiteci su MyBlog. Leggete, ogni giorno, cosa ci piace e cosa no di quello che succede in giro per il mondo. Date voce alle vostre idee, scriviamo insieme una bella storia italiana. Ce lo meritiamo, vi aspetto.

Vedi anche...

Sondaggio

Addio surgelati pronti

VOTA!

Oroscopo

Che cosa ti succederà oggi?

DA STYLE.IT

  • Sex

    Frasi romantiche per Whatsapp, Messenger, SMS: le migliori per te

    Come scrivere le frasi più romantiche e seducenti da inviare al tuo amore tramite il cellulare. Da Whatsapp, all'sms, tutte le parole giuste per stupirlo

  • Viaggi

    Ciociaria vini

    La strada del Vino Cesanese per degustare il prodotto della nuova vendemmia

  • Sex

    Matrimonio e monogamia: essere fedeli o tradire il partner?

    Per il 76% degli uomini e l'84% delle donne, la fedeltà coniugale causerebbe il fallimento della sacra unione

  • Sex

    Malattie a Trasmissione Sessuale (MST): le conosci tutte?

    Possone essere batteriche o virali. Nella maggior parte dei casi si curano, ma presentano comunque grossi rischi per la salute. Ecco quali sono i sintomi che le segnalano e i rischi che ne derivano

TAG CLOUD