Donne manager: sette proposte per conciliare famiglia e lavoro

Redazione Myself 25 novembre 2011

Solo lo 0,4% delle aziende ha una figura femminile nel Cda

Cristina Tajani, assessore del Comune di Milano 
Cristina Tajani, assessore del Comune di Milano

«Lei ce l'ha fatta». È questo che pensiamo (misto di ammirazione e  invidia), quando incontriamo una donna che è riuscita a raggiungere i vertici di un'azienda, a sedersi sulla poltrona del capo.

E poi ti chiedi: ma come fa, come fanno, soprattutto qui in Italia, Paese che non eccelle per l'aiuto all'equilibrio vita-lavoro delle donne? Infatti. Secondo i dati di una ricerca condotta da Onda e Key2People in collaborazione con Pirelli e Nestlé, solo lo 0,4% delle aziende italiane ha nel Cda una figura femminile. E, quando ce l'ha, lei guadagna il 22% in meno dei colleghi maschi.

Non solo. Sono ancora troppo poche le aziende che tengono conto della difficoltà che le donne affrontano ogni giorno per tentare di conciliare lavoro e famiglia. Perché, lo sappiamo, sono ancora loro a occuparsi della cura di casa, figli, genitori anziani, animali domestici, eccetera.

Questa volta gli organizzatori della ricerca hanno promosso un tavolo di lavoro che ha riunito a Milano il mondo aziendale, accademico, sanitario, politico e dei media. Dall'incontro, guidato dall'assessore comunale al Lavoro, Sviluppo economico, Università e ricerca Cristina Tajani, è nato un documento di proposte che verrà presentato alle Istituzioni.

Sette i punti principali: incentivazione al cambiamento culturale, per abbattere i pregiudizi di genere e far sì che le donne possano raggiungere posizioni apicali più facilmente; promozione di azioni per ridurre il pay gap, la differenza (discriminante per le donne) di stipendi; valorizzazione delle differenze tra uomini e donne con team di lavoro misti; promozione di una formazione aziendale che elimini le discriminazioni; aiuto nella quotidianità attraverso programmi di welfare aziendale (asili, orari flessibili, ecc…); introduzione di periodici controlli sanitari dedicati alle problematiche femminili, compresa la gestione dello stress. Infine, la creazione di un sistema premiante per le imprese che valorizzano e sostengono le risorse femminili.

Buone le proposte. Aspettiamo i fatti.

Vedi anche...

Sondaggio

Addio surgelati pronti

VOTA!

Oroscopo

Che cosa ti succederà oggi?

DA STYLE.IT

  • Sex

    Come sognare la tua storia d'amore (senza avere incubi)

    Sognare il primo amore, sognare di essere sedotte, sognare un altro uomo, sognare di fare sesso con il partner, sono solo alcune delle situazioni e figure affettive che popolano il nostro mondo onirico.

  • Sex

    Quale cibo è un afrodisiaco naturale?

    Leggenda o realtà? Quali sono i cibi afrodisiaci che risvegliano il desiderio sessuale e migliorano l'eros?

  • Sex

    Come scoprire se il tuo fidanzato ti tradisce?

    Quali sono i campanelli di allarme che dovrebbero metterti in allerta e indurti a indagare sul comportamento di lui?

  • Sex

    Come conquistare un ragazzo single

    Hai perso la testa per un ragazzo single incallito e speri di farlo innamorare di te? Ecco alcune dritte fondamentali da Style.it

TAG CLOUD