Mi finanzio da sola

Mariarosaria Marchesano 07 marzo 2012

In Italia per una donna trovare credito è molto difficile, se non impossibile. E i fondi per l'imprenditoria femminile sono quasi finiti. Bisogna cambiare strategia e trovare soluzioni innovative. Marialuisa Lavitrano l'ha capito. Benissimo

Marialuisa Lavitrano, 52 anni, nel laboratorio di Bionsil, l'azienda che ha creato per studiare terapie personalizzate contro i tumori. Foto Mori 
Marialuisa Lavitrano, 52 anni, nel laboratorio di Bionsil,
l'azienda che ha creato per studiare terapie personalizzate contro
i tumori. Foto Mori

Marialuisa Lavitrano, una scienziata che si è inventata un'azienda per salvarci la vita, è la prima delle tre grandi storie raccontate a pag 68 del numero di Myself di marzo.

«Ho fondato Bionsil, uno spin off dell'università Bicocca di Milano, perché non ho mai accettato l'idea che si possa morire, o magari anche solo soffrire di cancro. Io insegno Patologia generale e Immunologia, sono una scienziata, e mi chiedo: a che cosa serve fare grandi scoperte in laboratorio se poi i malati non hanno benefici pratici, materiali, dai risultati delle tue ricerche? Lo so, per uno scienziato questo è un percorso insolito, alternativo a quello tradizionale "puro". Ma a domande come: "che cosa succede alle cellule tumorali?", "perché una percentuale di pazienti non ha vantaggi dalle terapie?", ho sempre cercato risposte concrete.

Prendi certi tipi di tumori - come quello al colon, all'ovaio,alla mammella, al polmone, purtroppo frequenti nelle donne - che sono particolarmente resistenti ai chemioterapici. Ecco, con il mio staff sto studiando un protocollo che potrebbe portare alla definizione di terapie personalizzate. Bionsil è nata da qui.

Dico subito che, per riuscire a trovare i finanziatori, l'università è stata fondamentale, perché altrimenti non ce l'avrei fatta mai. Però la determinazione, la mia, c'è stata e ci vuole. Devi essere convinta tu, per prima, al cento per cento: io lo ero, e avrei spostato le montagne.

Prima mossa: ho incontrato due fondi di investimento (TT-Venture e Como Venture) e l'idea gli è piaciuta. Poi l'attesa: ci è voluto oltre un anno per convincerli a sostenere il progetto. Un anno in cui hanno analizzato minuziosamente, dettaglio per dettaglio, la mia proposta, verificandone la fattibilità anche con esperti internazionali. E in questi dodici mesi,aspettando il responso, mi sono rivista davanti, come in un film, tutta la mia vita.

Il momento quando, a 25 anni, fresca di laurea in Scienze biologiche, ho lasciato Napoli, e sono andata a Roma, alla Sapienza, con uno scopo ben chiaro: fare ricerca in patologia molecolare.

La decisione, nel 2001, di trasferirmi aMilano, con mia figlia Elena che allora aveva 3 anni, vicino a suo padre. La soddisfazione quando, nell'89, la prestigiosissima rivista Cell mi ha pubblicato uno studio sulla modificazione genetica delle cellule. Come erano increduli i colleghi americani, ci sono voluti dieci anni, ma alla fine mi hanno dato ragione (Marialusia Lavitrano ha tre brevetti per la medicina molecolare, ndr). Anche con Bionsil io, alla fine, sono sempre stata sicura che ce l'avrei fatta. E infatti nel 2010 i due fondi di investimento hanno approvato il finanziamento: 3milioni di euro.

Oggi Bionsil è controllata da investitori privati, io ne sono presidente e amministratore delegato. Espero che il nostro protocollo sarà ceduto a una casa farmaceutica e salverà delle vite. Succederà».

Intanto è una delle 11 donne scienziate testimonial del progetto europeo Twist (TowardsWomen in Science and Technology). Gran bell'esempio.

>>Vuoi lanciarti in una nuova impresa? Luigi Capello, super esperto, può darti tutti i consigli, per trovare i soldi. Clicca qui

>> Vuoi raccontarci la tua storia? Scrivi a myself@condenast.it. Parlaci della tua esperienza e mandaci una tua foto (di peso massimo 1 mega): potrebbe essere pubblicata sul nostro sito insieme a quelle delle altre donne che si sono raccontate su Myself.

Vedi anche...

Sondaggio

Addio surgelati pronti

VOTA!

Oroscopo

Che cosa ti succederà oggi?

DA STYLE.IT

  • Sex

    Frasi romantiche per Whatsapp, Messenger, SMS: le migliori per te

    Come scrivere le frasi più romantiche e seducenti da inviare al tuo amore tramite il cellulare. Da Whatsapp, all'sms, tutte le parole giuste per stupirlo

  • Sex

    Sorprese romantiche per Lui: ecco le migliori

    Sai quali sorprese romantiche possono stupire il tuo ragazzo? Ecco una breve guida alle idee migliori per fare una sorpresa al tuo fidanzato

  • Viaggi

    Ciociaria vini

    La strada del Vino Cesanese per degustare il prodotto della nuova vendemmia

  • Sex

    Matrimonio e monogamia: essere fedeli o tradire il partner?

    Per il 76% degli uomini e l'84% delle donne, la fedeltà coniugale causerebbe il fallimento della sacra unione

TAG CLOUD