Sondaggio

Isabella Panizza Cutler 28 marzo 2012

Figli troppo stressati e in Francia i genitori lanciano un appello: abolire i compiti a casa. E' giusto delegare tutto alla scuola? Voi che ne pensate?

Quindici giorni senza compiti a casa: è quello che chiedono dei genitori in Francia, che vorrebbero lasciare liberi i figli fino a dopo Pasqua. E scatta subito la polemica. Tante le testimonianze in rete di mamme e papà d'oltralpe che si chiedono cosa facciano i loro bimbi a scuola, se una volta arrivati a casa sono comunque costretti a studiare per ore.

La polemica esiste anche da noi, come ricorda Antonio Affinita (direttore generale del Movimento italiano genitori) al Corriere della sera: «Dico no al disimpegno così come ai troppi compiti (anche alle mille attività assegnate dai genitori), ma ricordiamoci che il lavoro a casa insegna a sapersi gestire e l'asse genitori-insegnanti è fondamentale».

E voi che cosa ne pensate? Leggete qui il parere del nostro psicologo Marco Vinicio Masoni e partecipate al nostro sondaggio.

 

cosa ne pensi?

Vedi anche...

Sondaggio

Addio surgelati pronti

VOTA!

Oroscopo

Che cosa ti succederà oggi?

DA STYLE.IT

  • Sex

    Sesso e piacere: i punti fondamentali

    Cos'è il piacere e da che cosa dipende davvero

  • Sex

    Vita da single: è bella, oppure no?

    I pro, i contro e i trucchi per godersi la vita da single

  • Mamma

    Togliere il pannolino senza stress

    L'estate è il momento perfetto per togliere il pannolino: scopri come vivere al meglio questo momento importante

  • Mamma

    Planes 2 - Missione antincendio: al cinema e nei negozi

    Esce il 28 agosto il nuovo film di animazione Disney che farà decollare i fan dell'aereo più amato dai bambini (non solo al cinema)

TAG CLOUD