Sondaggio

Isabella Panizza Cutler 28 marzo 2012

Figli troppo stressati e in Francia i genitori lanciano un appello: abolire i compiti a casa. E' giusto delegare tutto alla scuola? Voi che ne pensate?

Quindici giorni senza compiti a casa: è quello che chiedono dei genitori in Francia, che vorrebbero lasciare liberi i figli fino a dopo Pasqua. E scatta subito la polemica. Tante le testimonianze in rete di mamme e papà d'oltralpe che si chiedono cosa facciano i loro bimbi a scuola, se una volta arrivati a casa sono comunque costretti a studiare per ore.

La polemica esiste anche da noi, come ricorda Antonio Affinita (direttore generale del Movimento italiano genitori) al Corriere della sera: «Dico no al disimpegno così come ai troppi compiti (anche alle mille attività assegnate dai genitori), ma ricordiamoci che il lavoro a casa insegna a sapersi gestire e l'asse genitori-insegnanti è fondamentale».

E voi che cosa ne pensate? Leggete qui il parere del nostro psicologo Marco Vinicio Masoni e partecipate al nostro sondaggio.

 

cosa ne pensi?

Vedi anche...

Sondaggio

Addio surgelati pronti

VOTA!

Oroscopo

Che cosa ti succederà oggi?

DA STYLE.IT

  • Sex

    Scambio di coppia: perché tanti lo provano?

    Una pratica per evadere dalla routine sessuale o un modo per rafforzare un rapporto?

  • Mamma

    Intervista a Iginio Straffi, il papà delle Winx

    In occasione del lancio del nuovo film Winx "Il mistero degli abissi" parla Iginio Straffi, il creatore delle sei fatine tanto amate dalle bambine

  • Sposa

    Abiti da sposa: sfilano le tendenze di Sposaitalia

    Dalla capitale della moda italiana, le tendenze bridal per la prossima stagione.

  • Sex

    Movida e sesso non protetto: un rischio concreto

    Drink, droghe più o meno leggere e sesso senza profilattico: ecco il programma di una normale serata in discoteca per i giovani di oggi

TAG CLOUD