Sondaggio

Isabella Panizza Cutler 28 marzo 2012

Figli troppo stressati e in Francia i genitori lanciano un appello: abolire i compiti a casa. E' giusto delegare tutto alla scuola? Voi che ne pensate?

Quindici giorni senza compiti a casa: è quello che chiedono dei genitori in Francia, che vorrebbero lasciare liberi i figli fino a dopo Pasqua. E scatta subito la polemica. Tante le testimonianze in rete di mamme e papà d'oltralpe che si chiedono cosa facciano i loro bimbi a scuola, se una volta arrivati a casa sono comunque costretti a studiare per ore.

La polemica esiste anche da noi, come ricorda Antonio Affinita (direttore generale del Movimento italiano genitori) al Corriere della sera: «Dico no al disimpegno così come ai troppi compiti (anche alle mille attività assegnate dai genitori), ma ricordiamoci che il lavoro a casa insegna a sapersi gestire e l'asse genitori-insegnanti è fondamentale».

E voi che cosa ne pensate? Leggete qui il parere del nostro psicologo Marco Vinicio Masoni e partecipate al nostro sondaggio.

 

cosa ne pensi?

Vedi anche...

Sondaggio

Addio surgelati pronti

VOTA!

Oroscopo

Che cosa ti succederà oggi?

DA STYLE.IT

  • Mamma

    Di quanto deve aumentare il peso in gravidanza?

    Eccoci all'annosa questione: di quanto deve aumentare di peso una futura mamma durante la gravidanza? C'è chi dice che deve mangiare per due, chi fa terrorismo psicologico, raccontando di quando lei aveva preso 20 kg! L'aumento di peso in gravidanza è assolutamente soggettivo, ma ecco qualche consiglio per saperne di più.

  • News

    Meteo, previsto sole per il ponte del 2 giugno

    Ponte due giugno, torna il sole

  • Sex

    Come baciare un ragazzo

    Labbra che si avvicinano, occhi che si chiudono e cuori che pulsano: ecco perché il bacio è così importante.

  • Casa

    Perché non Esiste il Mondo?

    Il filosofo tedesco del Nuovo Realismo e la sua personale visione del Mondo

TAG CLOUD