Sondaggio

Isabella Panizza Cutler 28 marzo 2012

Figli troppo stressati e in Francia i genitori lanciano un appello: abolire i compiti a casa. E' giusto delegare tutto alla scuola? Voi che ne pensate?

Quindici giorni senza compiti a casa: è quello che chiedono dei genitori in Francia, che vorrebbero lasciare liberi i figli fino a dopo Pasqua. E scatta subito la polemica. Tante le testimonianze in rete di mamme e papà d'oltralpe che si chiedono cosa facciano i loro bimbi a scuola, se una volta arrivati a casa sono comunque costretti a studiare per ore.

La polemica esiste anche da noi, come ricorda Antonio Affinita (direttore generale del Movimento italiano genitori) al Corriere della sera: «Dico no al disimpegno così come ai troppi compiti (anche alle mille attività assegnate dai genitori), ma ricordiamoci che il lavoro a casa insegna a sapersi gestire e l'asse genitori-insegnanti è fondamentale».

E voi che cosa ne pensate? Leggete qui il parere del nostro psicologo Marco Vinicio Masoni e partecipate al nostro sondaggio.

 

cosa ne pensi?

Vedi anche...

Sondaggio

Addio surgelati pronti

VOTA!

Oroscopo

Che cosa ti succederà oggi?

DA STYLE.IT

  • Mamma

    Liquido amniotico: tutto quello che dovete sapere

    Tutte sappiamo che cos'è il liquido amniotico, o meglio crediamo di saperlo. Sappiamo che è il liquido che avvolge il feto nel pancione, ma a cos'altro serve? E come si produce? Ecco tutto quello che dovete sapere.

  • Sex

    Andare a convivere: tutto ciò che c'è da sapere

    La convivenza può essere molto divertente, ma può anche uccidere una relazione molto velocemente. Ecco come orientarsi e a quali aspetti prestare attenzione

  • Sex

    Sesso al mare: i pro e i contro

    Fare l'amore in acqua, al mare ma anche in piscina, da soli e lontano da occhi indiscreti, può essere molto sensuale. Ma attenzione a non commettere imprudenze!

  • Sex

    Preliminari per l'uomo: sai come farli?

    Preparare il partner per fare sesso a letto può essere divertente e facile. Ecco come fare in poche semplici dritte

TAG CLOUD