60 anni di Regno per Elisabetta II

di Linda Milesi 

Giubileo di Diamante per la Regina Elisabetta II. Era il 6 febbraio del 1952 quando la giovane sovrana si trovò improvvisamente tra le mani un intero Regno al quale dedicare la sua vita

Linda Milesi

Linda Milesi

Leggi tutti


foto Getty Images

foto Getty Images

È un giorno particolare, il 6 febbraio, per la Regina Elisabetta II. Già, perché se oggi, 6 febbraio 2012, il Regno Unito festeggia i 60 anni di regno di sua Maestà, dall'altra questa data mantiene comunque un sapore malinconico nella vita della Ma'm.

Era infatti il 6 febbraio del 1952 quando Elisabetta, in viaggio con il consorte Filippo nei territori del Commonwealth, apprese tramite una telefonata della morte del padre, il Re Giorgio VI. Con il contegno impeccabile che la contraddistingue, la (nuova) sovrana si affrettò a tornare in patria, ma solo dopo aver risolto un problema logistico, un obbligo (non solo) di etichetta per colei che proprio quel giorno sarebbe diventata la nuova reggente. Un abito nero.

Occorreva che le fosse spedito un abito nero per consentirle di partecipare, col dovuto rispetto, alla solenne funzione che celebrava la morte di un padre, oltre che di un grande Re. E il mondo la ricorda ancora così: in nero, di fronte ai milioni di occhi di coloro che - in quell'istante - stavano diventando i suoi sudditi.

Se è vero che la morte del Re segnò l'immediata presa delle redini da parte della figlia, è anche vero che ci vollero 16 mesi per preparare una vera e propria Christian Coronation che avvenne il 2 giugno del 1953. L'arcivescovo mantenne il tradizionale carattere medievale del servizio d'investitura, salvo concedere alla Tv, per la prima volta, di spiare quel rituale che presto sarebbe diventato un pezzo di storia.

È per questo, infatti, che i veri festeggiamenti per il Diamond Jubilee della Regina sono previsti a giugno, quando si terrà un concerto all'aperto organizzato dall'orchestra di Buckingham Palace, e una celebrazione di ringraziamento nella St. Paul Cathedral seguita da un parata di 1000 navi lungo il Tamigi.

Di cornice agli appuntamenti più ufficiali, non mancheranno gli Street Parties per rendere omaggio alla Regina, i curiosi pic-nic organizzati dagli inglesi (come già in occasione delle nozze di Will e Kate).

Il Diamond Jubilee, prima di Elisabetta, fu festeggiato solo dalla regina Vittoria nel 1987. E allora: lunga vita alla regina, e Happy Diamond Jubilee!

TAG CLOUD