Golpe alle Maldive, il Presidente Nasheed si dimette

di Linda Milesi 

Colpo di stato ieri notte a Malé. Scontri tra polizia ed esercito. Il Presidente Nasheed lascia la guida del Paese. Turisti italiani al sicuro.

Linda Milesi

Linda Milesi

Leggi tutti


L'ex Presidente della Repubblica delle Maldive, Mohamed
Nasheed

foto Getty Images

L'ex Presidente della Repubblica delle Maldive, Mohamed Nasheed

foto Getty Images

Pesanti scontri tra polizia ed esercito si sono verificati, la scorsa notte, nella capitale della Repubblica delle Maldive, Malé. La polizia ha preso il controllo della TV di Stato, lanciando appelli alla popolazione di scendere in strada per rovesciare il Presidente Mohamed Nasheed.

L'ammutinamento degli agenti di polizia avrebbe scatenato delle pesanti rivolte che hanno visto l'entrata in gioco dell'esercito maldiviano che ha sparato proiettili di gomma a tutti coloro che si rifiutavano di eseguire gli ordini del Capo di Stato. Vane le richieste del Presidente di frenare le proteste, nate tre settimane fa, in seguito ad un ordine (emesso dallo stesso Capo di Stato) di arresto del giudice, Abdulla Mohamed, capo della Corte Penale accusato di corruzione. Infatti, poco dopo, il Presidente ha lasciato la guida del Paese e i poteri sono stati trasferiti al suo vice, Mohammed Waheed Hassan.

Nessun disagio per i turisti italiani che soggiornano alle Maldive. Il console onorario dell'Italia Giorgia Marazzi ha fatto sapere che i turisti atterreranno nell'aeroporto che si trova su un'isola diversa dalla capitale proseguendo per la loro destinazione senza passare da Malé, unico teatro di scontri. «Chi è in vacanza non si accorgerà di nulla. A Malé si trovano 30-40 italiani, ma sono tutti la sicuro» ha rassicurato il console.

 

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    • 8
    • 15
  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    • 3
    • 0
  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    • 3
    • 0
  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    • 6
    • 5

Commenti dal canale

TAG CLOUD