Costa Allegra, i passeggeri sbarcano al porto di Mahè

di Francesca Porta 

L'incubo è finito. La nave è arrivata a destinazione: in corso lo sbarco di passeggeri ed equipaggio

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Foto LaPresse

Foto LaPresse

L'odissea della Costa Allegra si è finalmente conclusa. Questa mattina, intorno alle 6 (ora italiana), la nave è entrata nel porto di Mahè, capitale delle Seychelles, trainata dal peschereccio francese Trevignon.

Dopo quasi tre giorni passati in mezzo al mare, senza corrente e con scarsi rifornimenti di cibo, le 1049 persone a bordo della nave andata alla deriva lunedì scorso stanno finalmente sbarcando a terra. Tutti sono sembrati in buona salute, anche se provati dalla brutta esperienza.

Ad attenderli ci sono gli uomini della Croce Rossa locale, che hanno allestito delle tende per il primo soccorso: «Siamo qui per fornire acqua e un sostegno psicologico, perché i passeggeri si sono trovati in una situazione molto stressante, e al buio», ha dichiarato un portavoce della presidenza delle Seychelles, Nada Francourt. Presenti anche i rappresentanti dei Consolati di diverse Nazioni, pronti a offrire assistenza ai propri concittadini.

Dei 627 passeggeri paganti a bordo, ben 376 hanno deciso di accettare l'indennizzo immediato proposto da Costa Crociere: si godranno il resto delle vacanze in una struttura di lusso su uno degli atolli delle Seychelles. Gli altri 251 passeggeri, invece, hanno scelto di rientrare subito a casa, sempre a spese della compagnia.

LEGGI ANCHE:

>>Costa Allegra trainata verso Mahè

>>Seychelles, Costa Allegra rimorchiata da un peschereccio

>>Concordia, ritrovati otto corpi. C'è anche quello della piccola Dayana

>>Ascolta la telefonata tra il comandante Schettino e la capitaneria

>>Storie della Concordia

>>Giglio, naufraga una nave da crociera. Tre morti e decine di dispersi

 

Commenti dal canale

TAG CLOUD