India, Paolo Bosusco alla Bbc: «Sto bene, sopravviverò»

di Francesca Porta 

La guida turistica ancora nelle mani dei rapitori è riuscito a parlare via walkie talkie con un giornalista della Bbc

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Paolo Bosusco - Foto AP/LaPresse

Paolo Bosusco - Foto AP/LaPresse

«Sto benissimo, il mio morale è alto. Dite alla mia famiglia che non si preoccupi per me, sopravviverò per il tempo necessario a risolvere tutto». Sono queste le parole affidate da Paolo Bosusco, l'italiano ancora in mano ai sequestratori maoisti in India, a un corrispondente della Bbc.

Domenica 25 marzo, nel giorno della liberazione di Claudio Colangelo (che proprio oggi è arrivato in Italia), un giornalista è infatti riuscito a parlare con Bosusco attraverso un walkie talkie. «Sebbene la situazione non sia piacevole, queste persone sono molto gentili, mi trattano bene», ha detto l'ostaggio al corrispondente. «Certo vorrei essere rilasciato, sto aspettando i risultati dei negoziati, ma io amo stare nella giungla».

L'amore di Bosusco per l'India, e in particolare per la regione dell'Orissa, dove lavora come guida turistica da diversi anni, è talmente grande da fargli temere il rimpatrio in Italia dopo il rilascio: «Mi è stata fatta una grande ingiustizia» - ha detto al corrispondente della Bbc - «prima di tutto perché non avrebbero dovuto rapirmi, secondo perché ho lavorato onestamente e posso fornire a chiunque le prove di tutto quello che ho fatto qui in questi anni».

«Non sono qui per disturbare niente e nessuno, sono qui perché amo la natura e gli abitanti delle tribù possono dirlo per me. Ho dedicato tanti anni della mia vita all'Orissa. Anche adesso, con tutto quello che mi sta succedendo, non mi sento di dire nulla di brutto: questa terra mi ha reso molto felice. Se il governo mi rimpatrierà, mi sarà fatta un'ingiustizia due volte».

Intanto, la Farnesina continua a monitorare la situazione da vicino. L'ambasciatore italiano a New Delhi Giacomo Sanfelice ha incontrato oggi il chief minister dell'Orissa, che gli ha assicurato che i negoziati per la liberazione di Paolo Bosusco «stanno proseguendo».

TAG CLOUD