Obama chiede a Monti di aprire i lavori del G8

di Francesca Porta 

Il premier italiano introdurrà i lavori della prima sessione del G8 del 18 e 19 maggio. I due hanno discusso anche della situazione economica europea

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Mario Monti e Barack Obama - Foto d'archivio - LaPresse

Mario Monti e Barack Obama - Foto d'archivio - LaPresse

Sarà il premier italiano Mario Monti ad aprire i lavori del G8 che si terrà venerdì 18 e sabato 19 maggio a Camp David. A deciderlo è stato il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, che ieri sera ha telefonato al presidente del Consiglio per invitarlo, appunto, a tenere il discorso inaugurale della prima sessione, dedicata all'economia globale.

Il premier Monti ha accettato l'invito e si è intrattenuto per diversi minuti al telefono con Obama. I due hanno discusso dei preparativi del G8 e del vertice Nato in programma per il 20 e il 21 maggio a Chicago. Ma non solo.

Monti e Obama, fa sapere una nota della Casa Bianca, hanno parlato anche della «situazione economica attuale in Europa» e «si sono detti d'accordo sulla necessità di intensificare gli sforzi destinati a promuovere la crescita e la creazione di posti di lavoro».

Il presidente Obama ha inoltre dichiarato di voler «discutere in dettaglio» con Monti di questi argomenti in occasione del G8.

TAG CLOUD