Monti e Rajoy al presidente ucraino: «Vogliamo vedere Tymoshenko»

di Francesca Porta 

In occasione del viaggio a Kiev per assistere alla finale degli Europei, il premier italiano e il primo ministro spagnolo hanno scritto una lettera a Yanukovich in merito al caso Tymoshenko

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Yulia Tymoshenko - Foto LaPresse

Yulia Tymoshenko - Foto LaPresse

Chiarezza sul caso Tymoshenko. È questa la richiesta scritta fatta ieri dal premier italiano Mario Monti e dal primo ministro spagnolo Mariano Rajoy al presidente ucraino Viktor Yanukovich.

Entrambi a Kiev per assistere alla finale del Campionato Europeo di Calcio, Monti e Rajoy hanno infatti deciso di cogliere l'occasione per ricordare Yulia Tymoshenko, l'ex premier ucraino in carcere da novembre (ora in ospedale a causa di problemi di salute) a seguito di un processo, da più parti giudicato politico, in cui è accusata di corruzione.

A poche ore dal fischio d'inizio della partita Spagna-Italia, i due capi di governo annunciano di aver scritto e firmato una lettera congiunta per il presidente Yanukovich in cui esprimono «l'aspettativa di una soluzione positiva dei casi giudiziari dell'ex primo ministro Tymoshenko e di altri membri del precedente governo, come richiesto dalla comunità internazionale».

Monti e Rajoy, inoltre, scrivono di aspettarsi anche «un rafforzamento dello stato di diritto e dei valori democratici che dovrebbero unire i popoli d'Europa». Il monito è chiaro, e il premier Mario Monti lo ribadisce in conclusione della partita: «Questa è un'occasione per richiamare l'Ucraina ai suoi doveri di civiltà europa». Poi, fatto più importante, i due premier hanno «chiesto ai nostri ambasciatori a Kiev di chiedere permessi per visitare la signora».

La mossa di Monti e Rajoy è stata apprezzata dalla figlia di Yulia Tymoshenko, Eugenia: «È fantastico. Li ringrazio molto», ha dichiarato la ragazza. «È quello che speravo ed è quello che ci si può aspettare da forze democratiche in favore di prigionieri politici in Ucraina. Hanno appoggiato le loro squadre, sì, ma al tempo stesso non si sono dimenticati che qui i diritti umani sono stati calpestati. La loro iniziativa è una pressione forte».

Leggi anche:

>>L'Unione Europea si mobilita per Yulia Tymoshenko

 

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    • 8
    • 15
  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    • 3
    • 0
  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    • 3
    • 0
  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    • 8
    • 5

Commenti dal canale

TAG CLOUD