Strage di Denver,
il killer in tribunale

di Francesca Porta 

Il presidente degli Stati Uniti si è recato in Colorado per abbracciare i parenti delle vittime. Oggi il killer è atteso in tribunale

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


James Holmes in aula - Foto Getty Images

James Holmes in aula - Foto Getty Images

Aggiornamento delle ore 19.00:

James Holmes si è presentato in tribunale con i capelli arancioni e lo sguardo assente. L'udienza preliminare che lo vede imputato per la strage nel cinema di Aurora è durata solo pochi minuti: i giudici formalizzeranno le accuse la settimana prossima, lunedì 30 luglio. Secondo quanto riportato dalle agenzie di stampa, la difesa punterebbe sull'infermità mentale, mentre l'accusa starebbero considerando la richiesta della pena di morte.

In precedenza:

«Non sono qui come presidente, sono qui come padre e come marito». È con la voce rotta dalla commozione che il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha pronunciato queste parole di fronte ai parenti delle vittime e ai feriti della strage di Denver.

Dopo aver sospeso la campagna elettorale, infatti, ieri Obama si è recato in Colorado, ad Aurora, per incontrare a porte chiuse i familiari delle dodici persone uccise da James Holmes durante la prima del film The Dark Knight Rises, nuovo episodio sulle avventure di Batman.

«In questi casi le parole sono inadeguate», ha dichiarato il presidente. «Sono venuto qui a dare abbracci e piangere insieme a loro, a nome di tutto il Paese. Con loro c'è il cordoglio non solo di tutta l'America, ma di tutto il mondo».

Nel corso del suo discorso il presidente non ha mai pronunciato il nome del killer, James Holmes. «Sebbene l'autore di questo atto abominevole abbia ricevuto grandissima attenzione negli ultimi due giorni, sono certo che tutto questo sparirà presto», ha detto Obama. «Alla fine, dopo che la giustizia farà il suo corso con la giusta determinazione, quelli che saranno ricordati saranno le brave persone che sono state colpite da questa tragedia».

Intanto, oggi James Holmes è atteso in tribunale per la prima udienza del processo a suo carico. Il 24enne ex dottorando in neuroscienze comparirà davanti al giudice distrettuale della contea di Araphoe alle 8:30 (16:30 ora italiana). Dovrà rispondere dell'omicidio di 12 persone e del ferimento di 58.

Leggi anche:

>>Strage di Denver, ecco com'è andata

>>Denver, strage alla prima di Batman: 12 morti

>>Batman, la maledizione del cavaliere oscuro

 

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    • 8
    • 15
  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    • 3
    • 0
  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    • 3
    • 0
  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    • 6
    • 5

Commenti dal canale

TAG CLOUD