Siria,
Aleppo sotto assedio

di Francesca Porta 

I combattimenti sono arrivati nel cuore della città antica, patrimonio Unesco. Intanto Assad nomina il nuovo premier

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Foto Getty Images

Foto Getty Images

La battaglia di Aleppo sembra essere infinita. Da ormai oltre due settimane, la città è assediata e dilaniata dagli scontri tra i ribelli e l'esercito del regime. Secondo quanto riferito dal comandante ribelle Hossam Abu Mohammed, i ribelli l'Esercito Siriano Libero, incalzati dalle milizie filogovernative, si sono ritirati da Salah-ad-Din e «si stanno spostando verso il quartiere di Sukari, dove si stanno preparando a lanciare il contrattacco».

Gli scontri si sono spostati poco lontano dall'antica Cittadella, la parte antica della città da anni dichiarata patrimonio dell'umanità dall'Unesco. Secondo l'Osservatorio nazionale per i diritti umani, l'aviazione e l'artiglieria governativa stanno bombardando pesantemente diversi quartieri della città.

Almeno 78 persone sono state uccise nella giornata di oggi, giovedì 9 agosto. Si contano, inoltre, decine di migliaia di profughi in Turchia, Giordania e in tutti i Paesi vicini alla Siria. Questa mattina 160 siriani (76 uomini, 36 donne e 48 bambini), a bordo di un peschereccio, hanno raggiunto le coste di Crotone e sono state portate nel centro di accoglienza di Isola Capo Rizzuto.

Intanto, oggi il presidente Bashar Al Assad ha nominato il nuovo premier: si tratta di Wael Al Halqi, attuale ministro della sanità. Il nuovo primo ministro entra in carica dopo la diserzione di Riad Hijab, fuggito in Giordania e unitosi alla rivoluzione.

Assad sembra essere sempre più solo. Dopo la diserzione di Hijab, infatti, sono molte le voci che parlano di nuove defezioni. Oggi, ad esempio, si è dimesso il capo del Protocollo del palazzo presidenziale, Mouheddine Muslmani. La cerchia dei fedelissimi del presidente si sta restringendo.

Leggi anche:

>>Continuano i combattimenti ad Aleppo

>>Il premier diserta e fugge in Giordania

>>I ribelli bombardano l'areoporto di Aleppo

>>Siria, 200mila persone in fuga da Aleppo

>>L'opposizione: «Prima via Assad, poi la transizione»

>>Bomba a Damasco, ucciso il ministro della Difesa

 

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    • 8
    • 15
  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    • 3
    • 0
  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    • 3
    • 0
  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    • 6
    • 5

Commenti dal canale

TAG CLOUD