Pakistan: talebani attaccano l'attivista 14enne Malala Yousufzai

di Francesca Porta 

La ragazzina, ferita alla testa e al collo con colpi d'arma da fuoco, aveva criticato la vita imposta alle donne dai talebani

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Malala Yousufzai è stata ferita alla testa e al collo - Foto
Getty Images

Malala Yousufzai è stata ferita alla testa e al collo - Foto Getty Images

Non sempre il coraggio viene ripagato con la gloria. Ci sono volte in cui il coraggio viene schiacciato, oppresso, punito. Com'è accaduto, ad esempio, a Malala Yousufzai, una ragazzina pachistana di 14 anni che oggi è stata aggredita da un gruppo di talebani per aver criticato il modello di vita imposto alle donne nella valle dello Swat.

In questa regione del Pakistan occidentale, infatti, i talebani (al potere dal 2009) condizionano la vita delle donne con limitazioni della loro libertà e atroci azioni punitive. Molte ragazzine vengono rapite, usate come merce di scambio nelle dispute tra le famiglie, sfigurate in volto con l'acido.

Malala Yousufzai, con l'innocenza dei suoi 14 anni, ha avuto il coraggio di denunciare tutto questo. Ha scritto un diario, in lingua urdu, nel quale descrive le atrocità commesse dai talebani e critica quest'imposizione culturale punitiva nei confronti delle donne.

Grazie al suo audace gesto, Malala è diventata celebre in tutto il mondo e ha ricevuto il Premio nazionale per la Pace dal governo di Islamabad. Allo stesso tempo, però, è stata inserita dai talebani nella lista degli obiettivi da colpire.

E oggi, all'uscita da scuola, Malala è stata colpita. Mentre stava salendo sullo scuolabus che l'avrebbe riportata a casa, un gruppo di uomini armati ha aperto il fuoco su di lei, ferendola alla testa e al collo. Trasportata subito all'ospedale di Pashawar, la bambina è ora fuori pericolo. I proiettili dei talebani non sono riusciti a ucciderla. Speriamo che sia sopravvissuto anche il suo coraggio.

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD