11 ottobre: prima Giornata Internazionale delle Bambine indetta dall'Onu

di staff Style.it 

L'innocenza dell'infanzia "rosa" merita dei diritti e l'Onu, con il sostegno dell'organizzazione umanitaria Plan International, si impegna a riconoscere le sfide che le bambine devono affrontare nel mondo

<<>0
1/

L'11 ottobre è la Giornata Internazionale delle Bambine. Un'iniziativa voluta dalle Nazioni Unite e la prima a essere celebrata nella storia.

I dati spiegano il perché di questa necessità: nel mondo 39 milioni di ragazze, tra gli 11 e i 15 anni, ovvero 1 su tre, non sono scolarizzate. Soggette a subire una doppia discriminazione, di genere e di età, sono il gruppo più marginalizzato del mondo. Molte di loro subiscono costrizioni e abusi, vengono obbligate a sposarsi con degli uomini magari anche molto più grandi di loro. Vivono una realtà fatta di isolamento e soffrono violenze in famiglia.

L'innocenza dell'infanzia "rosa" merita dei diritti e l'Onu, con il sostegno dell'organizzazione umanitaria Plan International, vuole portare avanti questo impegno come priorità per i prossimi decenni.

Per l'occasione l'ottagono della Galleria Vittorio Emanuele di Milano si tingerà di rosa così come i principali monumenti delle più grandi città del mondo tra cui il London Eye, la Sirenetta di Copenhagen, l'Empire State Building di New York, il Sony Center di Berlino, l'Old Fort di Delhi e il Monumento as Banderiras di San Paolo. Tutti potranno fermarsi un attimo per farsi fotografare con le mani alzate e partecipare così all'iniziativa Rise your Hand.

Plan International è tornata in Italia proprio per lanciare la campagna"Because I'm a Girl" con una testimonial d'eccezione: Freida Pinto, protagonista del film The MIllionaire. Obiettivo, garantire l'istruzione a 4 milioni di bambine.

Tra le inziative merita di essere citata anche In-Difesa sostenuta dall'organizzazione umanitaria Terres des Hommes, un modo per accendere i riflettori mondiali sulla situazione di emarginazione, abuso e violenza delle bambine nel mondo. Con la raccolta fondi aiuterà le"bambine domestiche" del Perù, le "spose bambine" del Bangladesh, le "mamme bambine" della Costa d'Avorio e le "bambine salvate dall'infanticidio" in India.

Puoi partecipare anche tu mandando un sms del costo di 2 euro al numero 45501 fino al 21 ottobre.

Per la prima Giornata Internazionale delle Bambine, Terres des Hommes presenta inoltre alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, il "Dossier sulla condizione delle bambine e delle ragazze nel mondo".

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

TAG CLOUD