Barack Obama vince il secondo dibattito tv

di Francesca Porta 

Il presidente democratico ritrova la grinta e attacca il candidato repubblicano Mitt Romney su lavoro, energia, tasse, Cina e tutele sociali

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti

<<>0
1/

Barack Obama si è preso la rivincita. Lasciandosi alle spalle la sconfitta del 3 ottobre, ieri sera il presidente degli Stati Uniti ha ritrovato la sua ben nota grinta e ha battuto lo sfidante Mitt Romney nel secondo dibattito elettorale televisivo.

I sondaggi della Cnn non lasciano spazio a dubbi sul vincitore della serata: il 46% degli spettatori hanno risposto Obama, solo il 39% Romney. Il 73% degli intervistati, inoltre, ha dichirato che la performance del presidente democratico ha di gran lunga superato le aspettative.

Sin dalle prime domande (presentate dal pubblico e scelte dalla conduttrice Candy Crowley), Barack Obama ha attaccato duramente il programma dell'avversario repubblicano. A partire dalle sue proposte in campo economico. «Sulle politiche economiche il governatore Romney è come Bush», ha detto il presidente. «Non dobbiamo tornare alle politiche del passato, quelle che ci hanno portato alla crisi».

«Negli ultimi quattro anni c'è stato più debito e meno lavoro. Con Obama finiremo come la Grecia», ha replicato Mitt Romney. «Io so come rilanciare l'economia». Ma Obama lo blocca subito con una dichiarazione lapidaria: «Vuole solo diminuire le tasse ai ricchi. La mia filosofia, invece, è quella di aiutare la classe media e chi è in difficoltà».

Come per le tasse, il presidente Obama ha mantenuto un atteggiamento lapidario nei confronti delle dichiarazioni di Romney anche sugli altri temi affrontati: dal lavoro alle pari opportunità, dall'energia pulita alla diffusione delle armi, dall'immigrazione alla pensioni.

Quando si è arrivati, poi, a parlare della Cina, le affermazioni di Mitt Romney sono state spazzate via in meno di un secondo. Quando infatti il candidato repubblicano ha accusato il Paese asiatico di essere un «manipolatore di valuta che gioca contro le regole», Barack Obama non ha esitato: «Minacci sfracelli contro la Cina, ma da imprenditore l'hai coccolata e hai investito i tuoi soldi in società che sono state pioniere dell'outsourcing di posti di lavoro americani finiti all'estero».

Ma il tema sul quale Romney ha segnato l'autogol della sconfitta è stato l'attentato dell'11 settembre a Bengasi, in Libia, nel quale sono stati uccisi l'ambasciatore Usa Chris Stevens e tre funzionari del consolato. Lo sfidante repubblicano ha attaccato il presidente accusandolo di non aver gestito l'emergenza come avrebbe dovuto e, soprattutto, di aver riconosciuto che l'atto fosse terroristico solo due settimane dopo l'accaduto.

Ecco, dunque, lo scivolone. Barack Obama, infatti, parlò di atto terroristico già il giorno dopo l'attacco, durante una conferenza stampa al Rose Garden. Il presidente, dopo aver incassato la conferma della conduttrice, non ha esitato a precisarlo: «Basta leggere i verbali per sapere cosa ho detto da subito. Non si strumentalizza la sicurezza nazionale per speculazioni politiche. Non si comporta così un comandante in capo».

L'applauso del pubblico per le parole del presidente è lungo e sentito. Perché, si sa, gli americani non scherzano col sentimento della patria. Basterà questa vittoria televisiva per assicurare a Barack Obama il consenso elettorale del popolo statunitense? È presto per dirlo: mancano ancora un dibattito (il 22 ottobre) e alcune settimane di serrato confronto.

Leggi anche:

>>Speciale Elezioni Usa 2012

>>Romney batte Obama nel primo dibattito tv

>>Il discorso di Barack Obama alla convention democratica

>>Il discorso di Mitt Romney alla convention repubblicana

>>Asino vs elefante: cosa significano i simboli dei partiti americani

 

DA STYLE.IT

  • News

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    Family every Day, il web risponde al Family Day

    • 14
    • 2
  • News

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    Bansky, nuova opera dedicata ai "miserabili" di Calais

    • 0
    • 0
  • News

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    Asterix e Obelix contro il terrorismo #JeSuisParis

    • 0
    • 10
  • News

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    Parigi, è il giorno dell'omaggio alle vittime

    • 1
    • 5

Commenti dal canale

TAG CLOUD