Il giuramento
di Barack Obama

di Francesca Porta 

Domenica 20 gennaio il presidente ha prestato giuramento in forma privata alla Casa Bianca. Lunedì 21 gennaio il rito è stato ripetuto in forma pubblica al Campidoglio

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti

<<>0
1/

«Io, Barack Obama, giuro solennemente di adempiere fedelmente alle funzioni di presidente degli Stati Uniti e di salvaguardare, proteggere e difendere la Costituzione degli Stati Uniti». Con queste breve formula, domenica 20 gennaio è ufficialmente iniziato il secondo mandato di Barack Obama alla Casa Bianca.

Intorno alle 18 (ora italiana) di domenica, il presidente ha prestato giuramento nella Blue Room della Casa Bianca, in forma privata. Accanto a lui solo la moglie Michelle (che ha sorretto la Bibbia di famiglia), le figlie Malia e Sasha e il giudice della Corte Suprema John Roberts.

La cerimonia è stata poi ripetuta lunedì 21 gennaio in forma pubblica, alla presenza di circa 800 mila persone, dinnanzi al Campidoglio. Prima di recarsi a Capitol Hill, il presidente Obama ha twittato: «Sono onorato e grato di avere la possibilità di finire ciò che abbiamo iniziato. Partiamo».

Tra applausi e musica, Barack Obama ha poi giurato su due copie della Bibbia, quella di Abramo Lincoln e quella di Martin Luther King, sorrette sempre dalle mani della moglie Michelle. A differenza del 2008, questa volta accanto alla first lady c'erano anche le figlie Malia e Sasha. Al termine del giuramento, il presidente Obama ha tenuto il discorso inaugurale alla Nazione e successivamente è tornato alla Casa Bianca per partecipare all'Inaugural Ball.

Leggi anche:

>>Obama presenta il piano per il controllo delle armi

>>Time: l'uomo dell'anno è Barack Obama

>>Barack Obama è rieletto presidente

>>Speciale elezioni Usa 2012

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD