Libertà di stampa, l'Italia è al 57esimo posto

di Francesca Porta 

Il rapporto annuale di Reporter senza frontiere fotografa una situazione ancora non ideale nel nostro Paese

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Foto Corbis Images

Foto Corbis Images

Pluralismo, indipendenza dei mezzi di comunicazione, trasparenza. Sono questi i criteri analizzati da Reporter senza frontiere (Rsf) per stilare l'annuale classifica sul rispetto della libertà di stampa nel mondo. Nel processo di valutazione, ogni Paese riceve un punteggio da 0 a 100, dove 0 rappresenta una "situazione ideale".

Secondo i dati raccolti, nel 2013 l'Italia ha guadagnato qauttro posizioni rispetto allo scorso anno, ma non ha ancora raggiunto una situazione che può essere definita ideale. Il nostro Paese si classifica infatti solo al 57esimo posto, dietro Paesi come Botswana, Niger e Burkina Faso. «La diffamazione deve essere ancora depenalizzata», spiega Rsf. «E si fa un uso pericoloso delle leggi bavaglio».

La situazione è migliore negli altri principali Paesi europei (Spagna e Francia occupano 36esima e 37esima posizione, la Germania è al 17esimo posto, l'Irlanda al 15esimo, il Regno Unito al 29esimo), ma anche negli Stati Uniti (32esimo posto), in Urugay (27esimo posto) e in Jamaica (13esimo posto).

Reporter senza frontiere indica in cima alla classifica Finlandia, Olanda e Norvegia, seguite da Lussemburgo, Andorra, Danimarca e Liechtenstein. Chiudono la top ten positiva la Nuova Zelanda, l'Islanda e la Svezia. Ai piedi della lista, invece, c'è l'Eritrea. Secondo le valutazioni della Ong, è infatti il Paese dove la libertà di stampa viene meno rispettata. La situazione è pessima anche in Corea del Nord, Turkmenistan, Siria, Somalia, Iran, Cina e Vietnam.

 

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    • 8
    • 15
  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    • 3
    • 0
  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    • 3
    • 0
  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    • 7
    • 5

Commenti dal canale

TAG CLOUD