Datagate, il Guardian accusa: cimici americane nelle ambasciate Ue

di Manuela Puglisi 

Dopo le rivelazioni di Snowden sullo spionaggio interno agli Stati Uniti, la notizia dello spionaggio americano nei confronti delle ambasciate europee ha scatenato la reazione della Commissione Ue. Sono a rischio, ora, i negoziati commerciali per il libero scambio tra i due continenti

Manuela Puglisi

Manuela Puglisi

ContributorLeggi tutti


Edward Snowden (foto Getty)

Edward Snowden (foto Getty)

Il Guardian ha rivelato il contenuto di nuovi documenti forniti dalla talpa del Datagate, Edward Snowden. Sarebbero state piazzate cimici nelle ambasciate di vari paesi alleati, Italia compresa, a New York e a Washington. Da Berlino e dalla Francia non si sono fatte attendere le reazioni. «Spiare gli amici è inaccettabile» e Francois Hollande chiede che lo spionaggio da parte degli Usa deve cessare «Immediatamente. Non possiamo accettare questo tipo di comportamento tra partner e alleati. Gli elementi sono già sufficienti per chiedere loro delle spiegazioni».

Il segretario di Stato americano, John Kerry è intervenuto con un primo commento, dopo essersi confrontato con Ashton, il capo della diplomazia europea «Ashton ha discusso con me oggi e abbiamo deciso di rimanere in contatto. Ho accettato di cercare di scoprire esattamente di che cosa si tratta e condividerò le mie conclusioni. Dirò che ogni Paese nel mondo impegnato in affari internazionali e di sicurezza nazionale, intraprende molte attività allo scopo di proteggere la propria sicurezza nazionale e tutte le informazioni che ne possano contribuire. Tutto quello che so è che questo non è inusuale per numerosi Paesi».

Dura la reazione del ministro della difesa Mario Mauro su Repubblica.tv secondo cui un atteggiamento del genere, se confermato, sarebbe assimilabile a quello dell'Unione Sovietica coi paesi satellite. «Se le accuse del datagate fossero confermate, sarebbe compromessa la credibilità dell'alleanza con gli Usa. E credo anche che il fatto che la discussione cominci all'interno delle istituzioni europee sia la cosa migliore, perché indipendentemente da quello che potrà fare e dire ogni singolo stato, forse sarà la prima volta in cui potremo vedere se veramente esiste una politica estera dell'Unione Europea».

Leggi anche:

>> Snowden bloccato all'aeroporto di Mosca. Usa, subito l'estradizione

>>Datagate, la talpa è un ex dipendente della Cia

>>Usa, milioni di telefonate sotto controllo

 

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    • 8
    • 15
  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    • 3
    • 0
  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    • 3
    • 0
  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    • 7
    • 5

Commenti dal canale

TAG CLOUD