Papa Francesco in Brasile, assediato dalla folla

di Francesca Porta 

Il Pontefice è arrivato a Rio de Janeiro per la Giornata mondiale della gioventù. È polemica sulla sicurezza: ieri il corteo ha infatti sbagliato strada e la macchina del Papa è rimasta bloccata per diversi minuti tra la folla

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti

<<>0
1/

Se il desiderio di Papa Francesco era quello di ricevere un'accoglienza calorosa, non si può certo dire che non sia stato esaudito. Anzi. Ieri, al suo arrivo a Rio de Janeiro, il Pontefice è stato accolto da una folla talmente calorosa da far spaventare gli uomini della sicurezza.

Che cosa è successo? Dopo aver salutato in aeroporto il presidente brasiliano Dilma Roussef e le autorità locali, il Papa ha subito chiesto di salire in auto (una piccola Fiat) e di percorrere le strade del centro della città per salutare i cittadini accorsi a salutarlo.

Il percorso era già studiato e tracciato da giorni. Qualcosa, però, è andato storto. A un certo punto il corteo ha sbagliato strada e si è infilato in un vicolo chiuso. La macchina che trasportava il Santo Padre (che viaggiava con il finestrino abbassato) si è fermata ed è stata letteralmente assaltata dalla folla: per oltre dieci minuti non c'è stato modo di allontanare la gente e di ripartire.

Si è trattato solo di un errore di percorso e di fedeli troppo entusiasti, ma gli uomini della sicurezza si sono ovviamente allarmati. «Il Papa non si è affatto preoccupato», ha fatto sapere il portavoce della Santa Sede padre Federico Lombardi. «È stato fatto qualche errore, ma niente di drammatico. Papa Francesco è molto contento dell'accoglienza e dell'entusiasmo dimostrato al suo arrivo».

Passato il momento critico, l'automobile con a bordo il Papa ha ritrovato la strada giusta, portandolo davanti alla Cattedrale. Lì il Santo Padre ha cambiato vettura, salendo sulla jeep bianca solitamente utilizzata per girare tra la folla. Papa Francesco si è dunque recato a Palazzo Guanabara, sede del governatore di Rio, per il saluto ufficiale alle autorità.

L'allarme sicurezza non è però completamente rientrato. Fuori da Palazzo Guanabara, infatti, ci sono stati dei tafferugli tra le forze dell'ordine e alcuni manifestanti che protestavano contro le spese pubbliche sostenute per la Giornata mondiale della gioventù (alcune persone sono rimaste ferite negli scontri). Ad Aparecida, nel parcheggio della Cattedrale che sarà visitata dal Papa nei prossimi giorni, è stato disinnescato un ordigno artigianale.

Papa Francesco, però, non sembra turbato. «Per avere accesso al popolo brasiliano bisogna entrare dal portale del suo immenso cuore», ha detto durante la cerimonia di benvenuto. «Busso delicatamente a questa porta: chiedo il permesso di entrare e trascorrere questa settimana con voi». Il Papa resterà a Rio de Janeiro fino al 29 luglio, giorno di conclusione della Giornata mondiale della gioventù.

Leggi anche:

>>Gmg, Papa Francesco parte per il Brasile

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

TAG CLOUD