Addio a Djalma Santos, il più grande terzino della storia

di Francesca Porta 

Il celebre calciatore brasiliano è morto a causa di una polmonite. Aveva 84 anni

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Un murales dedicato a Djalma Santos - Foto Getty Images

Un murales dedicato a Djalma Santos - Foto Getty Images

Il mondo del calcio piange oggi la scomparsa di uno dei suoi protagonisti più celebri: il terzino brasiliano Djalma Santos. L'ex calciatore, da molti considerato il miglior laterale desto della storia del calcio, è morto a Uberaba (in Brasile) a causa di una polmonite. Aveva 84 anni.

Djalma Santos ha iniziato la sua carriera calcistica come centrocampista, ma ben presto è passato al ruolo di terzino destro. Per dieci anni ha giocato nel Potoguesa, poi ha trascorso altri dieci anni nel Palmeiras e infine ha giocato nell'Atletico paranaense.

A renderlo noto in tutto il mondo, però, sono state le sue performance nella Nazionale del Brasile. Nei mondiali del 1958, disputati in Svezia, ha portato la squadra alla vittoria (per la prima volta) insieme al mitico Pelé. Idem nel 1962, durante i mondiali giocati in Cile. Con la vittoria in questi due campionati mondiali, il Brasile entrò nella leggenda.

Nel 2004 la Fifa lo ha inserito nel Fifa 100, la classifica dei migliori giocatori di tutti i tempi. E pensare che negli anni Ottanta, per diverso tempo, Djalma Santos ha vissuto in Italia, a Bassano del Grappa, dedicandosi alla fondazione di una scuola calcio.

 

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    • 8
    • 15
  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    • 3
    • 0
  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    • 3
    • 0
  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    • 7
    • 5

Commenti dal canale

TAG CLOUD