Spagna, deraglia un treno: 80 morti e 178 feriti

di Francesca Porta 

Dieci vagoni sono usciti dai binari vicino alla stazione di Santiago de Compostela. La Farnesina sta verificando l'eventuale presenza di italiani a bordo

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Il treno è uscito dai binari vicino alla stazione di Santiago de
Compostela - Foto Ansa

Il treno è uscito dai binari vicino alla stazione di Santiago de Compostela - Foto Ansa

È di 80 morti e 178 feriti il bilancio, putroppo ancora provvisorio, del terribile incidente ferroviario avvenuto mercoledì sera a Santiago de Compostela, in Spagna. Intorno alle 20.40, un treno dell'alta velocità della compagnia statale Renfe è deragliato a pochi chilometri dalla stazione della celebre meta di pellegrinaggio.

Dieci vetture sono uscite dai binari mentre percorrevano un tratto con una curva molto stretta. Alcuni vagoni si sono capovolti, altri si sono incendiati. Secondo quanto affermato dal governo spagnolo, l'incidente è avvenuto «a causa della velocità troppo elevata». Il treno, infatti, viaggiava a una velocità di 190 chilometri all'ora in un tratto dove il limite è 80). Quel che è certo è che si tratta del più grave incidente ferroviario accaduto in Spagna negli ultimi quarant'anni.

Secondo quanto riportato dal quotidiano spagnolo El Mundo, a bordo del treno (partito da Madrid e diretto a Ferrol) c'erano molti pellegrini diretti a Santiago in occasione della ricorrenza di San Giacomo (che cade oggi, giovedì 25 luglio). Inzialmente si credeva che a bordo ci fosse anche un gruppo di giovani italiani, ma la notizia è stata smentita dalla Farnesina. Il Ministero degli Esteri starebbe però verificando l'eventuale presenza di un connazionale.

Intanto, il premier Mariano Rajoy è travolto dalle polemiche sull'errore compiuto nel messaggio di cordoglio per la tragedia. Non appena saputo dell'accaduto, infatti, il primo ministro ha diffuso una nota di condoglianze in cui scrive: «Desidero rivolgervi le mie più sentite condoglianze per la perdita di vite umane e per i danni materiali che ha portato il terremoto che ha colpito questa sera la città di Gansu».

Chiaramente, il premier (o chi per lui) ha fatto "copia e incolla" dalla nota di cordoglio diffusa alcuni giorni fa, dopo il terribile terremoto che ha colpito la Cina. L'errore, gravissimo, è stato immediatamente notato.

 

DA STYLE.IT

  • News

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    Meteo: stop al caldo, torna l'inverno

    • 8
    • 15
  • News

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    Arrestata infermiera killer a Piombino

    • 3
    • 0
  • News

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    I genitori di Giulio Regeni: «Vogliamo verità e giustizia per nostro figlio»

    • 3
    • 0
  • News

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    Oscar 2016, trionfo Spotlight ma anche DiCaprio

    • 6
    • 5

Commenti dal canale

TAG CLOUD