Elsa, una first lady crocerossina

di Francesca Porta 

Elsa Antonioli, moglie di Mario Monti, è una volontaria della Croce Rossa

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Elsa Antonioli e il marito Mario Monti

Elsa Antonioli e il marito Mario Monti

Elegante, riservata, altruista. Non servono altre parole per ritrarre Elsa Antonioli, moglie di Mario Monti e futura first lady italiana. Né lei stessa, probabilmente, gradirebbe un'aggettivazione eccessiva nel descriverla. La sua sobrietà non lo sopporterebbe.

Elsa Antonioli, infatti, è una signora all'antica e riservata. Cattolica osservante, mamma di due figli, la signora Monti si dedica alla famiglia e al volontariato.

In quarant'anni di matrimonio è sempre stata accanto al marito, anche quando, nel 1995, lui si è trasferito a Bruxelles per ricoprire il ruolo di commissario europeo. In quell'occasione lei ha fatto i bagagli, per poi tornare insieme nella loro casa in zona Magenta, a Milano.

Iscritta al comitato "volontari in rosa" della Croce Rossa da oltre vent'anni, Elsa Monti è una delle "crocerossine" più attive. Sempre in prima linea nell'organizzare eventi benefici e raccolte fondi (dall'ambulatorio Il Sorriso a i centri Maria Teresa), da ormai dieci anni dirige la sezione femminile milanese dell'associazione.

I suoi impegni "mondani" sono tutti, o quasi, legati al volontariato. La sua unica debolezza sono le prime della Scala di Milano, alle quali si presenta sempre con abiti firmati dalla stilista Raffaella Curiel. Adora i pantaloni, stile Armani, e porta occhiali da vista un po' vintage.

Elsa Monti ha 67 anni, ed è una nonna. Sorride ai fotografi con il volto coperto solo da un velo leggerissimo di trucco. Come a dire: ho qualche ruga, ebbene? Ci mancherebbe altro che alla mia età non l'avessi.

L'ultima fotografia risale allo scorso fine settimana, quando la signora Monti ha raggiunto il marito a Roma (lui è corso a prenderla alla stazione) per sostenerlo in questa nuova, difficile avventura. Chissà che la sua esperienza da crocerossina non possa tornare utile.

 

>>Mario Monti ha ricevuto l'incarico

 

Commenti dal canale

TAG CLOUD