Firenze, un uomo uccide due senegalesi
e poi si spara

di Francesca Porta 

Gianluca Casseri, militante di destra, ha sparato su un gruppo di ambulanti

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Foto LaPresse

Foto LaPresse

Due morti e tre feriti. È questo il tragico bilancio della sparatoria che oggi ha terrorizzato Firenze. Questa mattina, al mercato di piazza Dalmazia, un uomo di 50 anni, Gianluca Casseri, ha sparato su un gruppo di ambulanti senegalesi: due sono morti sul colpo e un altro è stato gravemente ferito.

Il killer, identificato come uno scrittore di fantasy e militante di estrema destra, è riuscito a fuggire prima dell'arrivo delle forze dell'ordine e, nel pomeriggio, si è presentato, sempre armato di una 357 Magnum, al mercato di San Lorenzo, nel centro della città. Lì ha riaperto il fuoco, ferendo due ambulanti extracomunitari.

In seguito, Casseri ha cercato di fuggire in auto, ma è stato raggiunto dalla polizia. Prima che gli agenti riuscissero a fermarlo, però, si è puntato la pistola alla gola e ha sparato. Gli operatori del 118 hanno subito tentato di rianimarlo, ma senza riuscirci: il killer è morto pochi minuti dopo.

TAG CLOUD