Elezioni 2013: Montezemolo in politica?

di Francesca Porta 

Il presidente di Italia Futura scrive agli associati: «Rinnovare la classe dirigente»

Francesca Porta

Francesca Porta

Leggi tutti


Foto SGP Italia

Foto SGP Italia

«Le prossime elezioni non saranno una tappa di routine, ma un appuntamento storico che dovrà aprire una nuova stagione della nostra vita pubblica. Nel 2012 l'impegno di Italia Futura sarà rivolto in questa direzione». Sono queste le parole con cui oggi Luca Cordero di Montezemolo ha annunciato l'intenzione di lanciare Italia Futura nella scena politica italiana.

In una lettera agli associati del movimento, Montezemolo scrive infatti: «Il prossimo anno occorrerà preparare, in vista del 2013, l'apertura di una nuova stagione della politica italiana. Promuoveremo quella svolta di programmi e persone che l'Italia si merita; intensificheremo il lavoro sul territorio, con l'obiettivo di avere una rete regionale forte e radicata in tutta Italia entro giugno».

«Dedicheremo competenze e idee alla discussione di temi fondamentali per il nostro futuro come l'occupazione giovanile, il fisco, la riforma delle istituzioni e il ruolo dell'Italia nell'Europa e nel mondo», ha continuato il presidente della Ferrari. «Ripristinare una politica forte, autorevole e credibile è la vera sfida che ci attende nel prossimo anno. Rinnovare profondamente la classe dirigente politica rimane per l'Italia una priorità assoluta».

L'annuncio mostra senza dubbio l'intenzione di Montezemolo di lanciare Italia Futura sulla scena politica italiana. Ma il presidente scenderà personalmente in politica? Si candiderà alle elezioni? La domanda rimane per ora senza risposta.

 

Commenti dal canale

TAG CLOUD